Desiderio e la sua personale alla “Fabbrica del Vapore” a Milano con...

Desiderio e la sua personale alla “Fabbrica del Vapore” a Milano con il ciclo “Beauty Hazard”

97
CONDIVIDI

Forte di un grande successo di pubblico, prosegue fino al 14 gennaio “Nirvana”, la personale di Desiderio alla Fabbrica del Vapore di Milano. Fra pittura, video e installazioni, la mostra presenta i migliori lavori del ciclo “Beauty Hazard” dedicati ai temi della bellezza, della corruzione, della carne. In mostra anche una sezione dedicata al profondo rapporto di Desiderio con Cuba.

Evento speciale il 12 gennaio, nell’ambito della concomitante mostra “Che Guevara Tu y Todos”, sempre alla Fabbrica del Vapore: alle 19.30 verrà proiettato il lungometraggio di Desiderio “Ahora si llego!”girato nell’isola caraibica. Desiderio compie una sorta di pellegrinaggio attraverso le 15 provincie cubane meno battute, alla scoperta delle realtà artistiche più remote dell’isola: un percorso sgangherato e poetico ispirato al viaggio intrapreso dal giovane Che Guevara e il suo compagno Alberto Granado.

La proiezione verrà precedeuta da un incontro dedicato al riflesso di Che Guevara nell’arte contemporanea, a cura dell’Università degli Studi di Milano e dello IULM, con la partecipazione dello stesso Desiderio.

La figura del Che ha ispirato infatti diverse narrazioni e linguaggi artistici, dal cinema alla letteratura, dalle discipline figurative alle visual arts, segnando un singolare percorso della contemporaneità. Di questo parlerà il prof. Mario Sartortra i più importanti studiosi europei di arte latino-americana, autore di numerosi studi e volumi tra cui Arte latinoamericana contemporanea. Lo accompagnerà lo storico contemporaneista Massimo De Giuseppeesperto di relazioni tra Europa e America latina, con una riflessione sul rapporto tra cinema e storia nell’America latina contemporanea.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO