Fabbrica di cioccolato, la mostra della cake designer Valeria Tardozzi.

Fabbrica di cioccolato, la mostra della cake designer Valeria Tardozzi.

65
CONDIVIDI

Sabato 3 e domenica 4 febbraio 2018, la “Fabbrica-Museo del Cioccolato”, il villaggio tematico di educational entertainment sul cioccolato aperto alla Fiera di Roma fino al 18 febbraio, ospita la mostra della cake designer Valeria Tardozzi.

 

Hyerace…da ierakos, il falco, un uccello veloce e di vista lunga, lungimirante…come Rita Hyerace, una donna intelligente e lungimirante che insegna alla figlia Valeria il gusto per le cose belle ed eleganti. E la pasticceria, i dolci della tradizione campana che in seguito Valeria saprà coniugare con le nuove tendenze, sperimentando nuovi sapori e consistenze, che meglio si prestano ad essere decorati da mani sapienti. Valeria Tardozzi elabora la tradizione e la veste con colori ora tenui ora accesi, con fiori che profumano di zucchero, con morbidi drappi, fiocchi, con buffi animali o dolci bamboline. La sua sete di sapere e la sua voglia di crescere l’hanno portata a frequentare corsi professionali per poter esprimere al meglio le sue potenzialità. Partecipa così ai corsi professionali di Cake Decorating PME, rinomata accademia inglese, conseguendo i diplomi “Sugarpaste” “Sugar flowers” e “Royal icing e Piping”. Al termine di questi studi Valeria ha acquisito il “Master Certificate” a Milano, rientrando tra le prime quattro cake designer ad aver conseguito il diploma in Italia. Oggi Valeria si occupa di progettazione e decorazione di torte personalizzate.

Inoltre sfrutta la sua decennale esperienza d’insegnante nelle scuole superiori anche nel campo della sugar art, organizzando corsi sia di livello base che di livello avanzato, mettendo tutti in condizioni di poter decorare da soli la torta dei propri sogni

 

La Fabbrica-Museo del Cioccolato si snoda anche tra laboratori in cui imparare le tecniche di lavorazione del cioccolato, corsi di degustazione e preparazione, e numerosissime attività ludiche ed educative. Saranno presenti i laboratori– del cioccolato e del biscotto– in cui anche i bambini potranno cimentarsi nella preparazione e gli adulti scoprire i segreti della degustazione del cioccolato.

 

Il protagonista indiscusso della manifestazione sarà presentato ai curiosi visitatori in tutte le sue fasi di lavorazione: dal frutto alla forma che arriva al consumatore, attraverso tutte le fasi della produzione. Nel controllo di qualità del cioccolato, nel variopinto e affascinante laboratorio avverrà l’incontro con uno scienziato pazzo che cerca di scoprire la ricetta segreta per creare il cioccolato più buono al mondo.

 

Ad arricchire l’offerta del parco tematico, ci sarà l’Italia del Cioccolato, ovvero, la riproduzione dello stivale con i monumenti più importanti, e poi, la vasca di cioccolato, per originali foto di gruppo o individuali e lo spazio educativo, nel quale i bambini saranno coinvolti in giochi esperienziali e teatrali, ricevendo in modo divertente e piacevole tutte le informazioni sulla corretta alimentazione e sulla salute.

 

Un appuntamento aperto a tutti, dai più grandi ai più piccoli. Sono attesi anche numerosi studenti, provenienti da tutte le scuole del Centro-Sud.

 

Nel periodo di svolgimento della Fabbrica-Museo del Cioccolato verranno organizzati concerti, spettacoli teatrali, esibizioni di giocoleria e teatro dei burattini. Inoltre, può essere concordata anche la realizzazione di eventi privati, aziendali e incontri didattici con le scuole. Nell’area shopping, appositamente costruita e attrezzata, si potrà visitare un punto vendita con centinaia di prodotti, mentre, nello spazio caffè-cioccolateria-ristorante, sarà possibile gustare caffè e una grande varietà di cioccolato di ottima qualità, scegliere un dolce o un pasto leggero.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO