Il bosco magico di Vialfrè si anima per le famiglie e i...

Il bosco magico di Vialfrè si anima per le famiglie e i bambini

185
CONDIVIDI

Uno scenario naturale tra i più belli del nostro paese, un anfiteatro scavato dal ghiaccio e circondato dalle colline, tra gli alberi del bosco di Vialfrè – Torino: dal 19 al 22 luglio 2018 nelle Valli del Canavese torna Apolide, il festival per famiglie e bambini.

Giunto alla sua terza edizione, Apolide promette al suo pubblico di tutte le età e nazionalità 72 ore di evasione dalla quotidianità all’insegna della buona musica, non solo per grandi – con concerti di artisti tra i più importanti della scena musicale italiana e internazionale – ma anche e soprattutto per i più piccoli.

La musica è un elemento fondamentale per un migliore sviluppo cognitivo del bambino: lo supporta nelle capacità di osservazione, di ascolto e di concentrazione e ne accresce l’immaginazione e la creatività. Grazie alla collaborazione con Nati per la Musica, che vede l’esperienza musicale in famiglia come strumento di relazione per uno sviluppo migliore del bambino, Apolide offre uno speciale programma dedicato alle famiglie e ai bambini chiamato Family & Kids.

Le mattine di sabato e domenica sarà possibile partecipare a “Genitori e bimbi musicalmente insieme” per bambini dagli 0 ai 3 anni. Un laboratorio con canti, balli, suoni per incrementare lo sviluppo globale del bambino (prenotazione necessaria). I pomeriggi invece i laboratori, sempre a numero chiuso, saranno e dedicati ai genitori e ai bambini dai 3 ai 6 anni, per scoprire il fondamentale ruolo della musica nel determinare il benessere del bambino attraverso giochi da fare insieme. Sabato alle 17.30 in calendario “Leggo Suono Mi Diverto!”, una lettura musicata per bambini, ideale dopo la merenda. Alle 19, per concludere la giornata, “Cerchio Di Percussioni” (in replica domenica alle 17.30): bimbi e genitori potranno divertirsi insieme suonando tamburi, maracas e djembe per avvicinarsi alla musica e al ritmo.

Per quatto giorni le famiglie vivono ininterrottamente un’esperienza unica: grazie al FAMILY CAMP, infatti, hanno la possibilità di sostare ad Apolide in un campeggio dotato di ogni comfort per genitori con figli piccoli, dedicato a chi vuole regalarsi un sano momento di relax e festa senza lasciare i propri bimbi a casa.

Sono 3 i campeggi attrezzati, immersi nel bosco e compresi nel costo del biglietto, che Apolide offre al suo pubblico: oltre al FAMILY CAMP, a pochi passi dai palchi, per i più giovani e gli appassionati di musica che non vogliono perdersi nemmeno una nota, è allestito il JOONGLA CAMP, mentre, per chi ama la quiete, c’è il QUIET CAMP lontano dal centro di Apolide.

Anche quest’anno organizzato dall’Associazione Culturale TO LOCALS e da Dunter, Apolide fa convivere installazioni luminose, arte, teatro, letteratura, sport, enogastronomia, campeggio, relax e attività per bambini in un contesto naturale eccezionale, a soli 30’ minuti da Torino e 50’ da Milano: questi gli ingredienti speciali di un festival che in poco tempo si è guadagnato il soprannome di “Green Man Festival italiano”, entrando a far parte di ​Italian Quality Music Festival ​e di ETEP, lo European Talent Exchange Program, insieme alle più grandi manifestazioni del mondo.

 

SPORT & RELAX

Spazio anche all’attività fisica grazie alla SPORTARENA in collaborazione con Sportorino: per tutto il giorno, tutti i giorni, sarà possibile scoprire e mettersi alla prova con gli sport del momento:

Frisbee Freestyle

Il freestyle è una disciplina sportiva del frisbee caratterizzata da spettacolarità, creatività e libertà di azione. L’associazione Freestyle Torino ve lo presenterà e vi farà immergere nei magici movimenti tra il corpo e il disco.

Ultimate Frisbee

L’ultimate è uno sport di squadra giocato con il frisbee (un disco di plastica del peso di 175 g). L’associazione Beefree vi svelerà le regole di questa disciplina, con un torneo amatoriale per metterle in pratica e con delle esibizioni spettacolari.

Slacklining

Per il quarto anno consecutivo saranno gli amici di Torino sul Filo ad accompagnarvi su e giù per la slackline. Una disciplina acrobatica e spettacolare che ci regalerà delle performance da vivere tutto d’un fiato.

Parkour

Le associazioni Parkour Torino e Parkour Ivrea ci porteranno alla scoperta di una disciplina nata in Francia agli inizi degli anni ’90 e che vi porterà ad immergere il vostro corpo all’interno del contesto che vi circonda, in una perfetta fusione e simbiosi con la natura.

Circo e giocoleria

Prosegue la collaborazione con l’associazione Fuma C’anduma che inonderà Apolide di dischi, funi, diablo e una struttura per cimentarsi coi tessuti.

 

Non distante, nel Relax Garden, sarà possibile dedicarsi a yoga e shiatsu nella quiete della natura.

 

LA MUSICA

Una line-up che fa della eterogeneità e della qualità musicale il proprio spirito guida e 3 palchi su cui si alterneranno più di 50 artisti provenienti da tutto il mondo: il MAIN STAGE, dove si esibiranno alcuni dei nomi più interessanti della scena musicale nazionale e internazionale, il BOOBS STAGE, un’area raccolta dedicata a chi ama concerti acustici, incontri e reading, e ilSOUNDWOOD STAGE, per gli amanti dell’elettronica e della sperimentazione sonora.

Il concerto-evento dell’unica data estiva di Samuel in cui il frontman dei Subsonica sarà accompagnato da molti ospiti si aggiunge ai dj set di Populous e dei Digitalism e ai live diAlice Merton, Ministri, Témé Tan, M¥SS KETA, Dj Gruff Feat. Gianluca Petrella, Dan Owen, Andrea Poggio, Bianco, Bruno Belissimo, Joan Thiele, C+C=Maxigross, Indianizer, Technoir, Grimm Grimm e tantissimi altri artisti per un totale di quasi 50 live dal mattino alla sera.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO