Home eventi La notte bianca di Villa Medici

La notte bianca di Villa Medici

485

Una serata del tutto eccezionale attende il pubblico di Villa Medici, giovedì 26 ottobre, nell’ambito del ciclo I Giovedì della Villa, ideato da Muriel Mayette-Holtz e curato da Cristiano Leone.

 

Torna la Notte Bianca in puro stile parigino, tutta incentrata sulle arti visive e le diverse forme espressive che l’articolano. Un caleidoscopio di installazioni, performance, dj set realizzati da artisti internazionali e da alcuni borsisti dell’Accademia di Francia a Roma, animeranno i giardini e i diversi spazi di Villa Medici, permettendo ai visitatori di vedere parti della Villa solitamente non accessibili, dalle 21.30 alle 2 del mattino, a ingresso gratuito.

L’intero progetto è a cura di Pier Paolo Pancotto (già curatore della rassegna Art Club), che anche quest’anno si è ispirato alla Nuit Blanche francese, ideata da Christophe Girard a Parigi nel 2002.

 

Due appuntamenti precedono l’inizio di questa “notte d’arte”: alle ore 19.00 il celebre storico medievista, specialista degli emblemi, dei colori e dell’araldica, Michel Pastoureau, presenta una conferenza sul tema dell’opposizione tra bianco e nero, introducendo così la suggestiva atmosfera della Notte Bianca. L’iniziativa si svolge in collaborazione con il Festival Italiques – Libreria Stendhal, sostenuto dall’Institut français Italia. Alle ore 20.30, nell’ambito del partenariato con Le Fresnoy, il grande compositore Arnaud Petit, ex borsista dell’Accademia di Francia a Roma tra il 1991 e il 1993, propone un programma inedito per il suo ritorno a Villa Medici, interpretato dalla pianista Géraldine Dutroncy.

 

Accademia di Francia a Roma – Villa Medici

viale Trinità dei Monti, 1 – 00187 Roma