Lucia Manca: è online il video di “Eroi”, terzo singolo che anticipa...

Lucia Manca: è online il video di “Eroi”, terzo singolo che anticipa “Maledetto e benedetto”

139
CONDIVIDI

Immagini di un amore senza gabbie nelle note di una canzone pop senza tempo.

Esce oggi “Eroi”, il terzo video estratto da “Maledetto e benedetto”, il nuovo disco di Lucia Manca in uscita il 4 maggio 2018 per Malinka Sound/Peermusic e che sarà presentato al Mi Ami Festival 2018 di Milano venerdì 25 maggio.

Un video dalle atmosfere vintage e dai colori fumosi, dai suoni synth-pop e dai costumi e balletti Eighties che mescolano persone di ogni sesso, età, orientamento sessuale.

Eroi” racconta di combattenti contemporanei, che dai margini della strada trovano la propria casa, un luogo dove sentirsi accettati, al sicuro, dover poter essere se stessi. Dove non dover nascondere o temere le diversità, ma anzi veder trionfare il mutualismo e la pluralità.

Un inno alla gioia e all’amore seducente e liberatorio, spensierato ma potente e profondo al tempo stesso. Un invito sincero a vivere senza paura i propri sentimenti e la propria natura emozionale.

“Siamo noi gli eroi di cui parla il brano: gli stessi eroi che con l’amore, prima o poi, riusciranno a scatenare una nuova, profonda, vera e radicale rivoluzione sessuale”, afferma Lucia stessa.

Istintivamente gli eroi che mi sono venuti in mente erano eroi moderni che lottano per i propri diritti e difendono la propria identità affermandola con naturalezza e sensualità.Racconta la regista Lucia LorèSiamo cresciuti nell’immaginario dell’eroe con i super poteri, mascherato e invincibile. Un eroe con il quale è difficile immedesimarsi. Oggi, invece, l’eroe è chi si mostra per quello che realmente è ponendo il prossimo in una prospettiva di confronto, accettazione. “Eroi” è un manifesto coraggioso per arrivare ad una società inclusiva attraverso un linguaggio artistico, moderno e pop.

Gli eroi siamo tutti noi, liberi di essere e amare chi vogliamo, come recita il testo del brano: Non ci spaventano i dolori, sappiamo bene chi siamo.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO