Michela Murgia a Castel Sant’Angelo per “Sere d’Arte” ci racconta la storia...

Michela Murgia a Castel Sant’Angelo per “Sere d’Arte” ci racconta la storia atroce di Beatrice Cenci

73
CONDIVIDI

Giovedì 31 agosto, alle ore 21, nell’ambito della rassegna Sere d’ArteArte, Musica e Spettacoli a Castel Sant’Angelo, si terrà il primo appuntamento del ciclo di conversazioni curate dal critico Antonio Audino“Prigionieri illustri a Castello”: Michela Murgia, autrice di grande successo da sempre attenta alle tematiche relative alle donne, ci racconta una delle vicende più fosche del Cinquecento romano, la storia di Beatrice Cenci che dopo aver partecipato all’assassinio del padre violento, viene incarcerata a Castel Sant’Angelo e sottoposta ad atroci torture per essere poi condannata alla decapitazioneI prossimi appuntamenti della rassegna avranno come ospiti Stefano Benni e Marco Malvaldi.

Dopo l’incontro sarà possibile visitare di notte le prigioni storiche del Castello.

 

 

Dopo l’incontro sarà possibile partecipare alla visita guidata notturna delle prigioni storiche di Castello. Le visite inizieranno alle ore 22.15 e saranno riservate agli spettatori della serata fino ad esaurimento posti.


NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO