Sanctis Subito, Villa De Sanctis di Torpignattara spazio libero di cultura

Sanctis Subito, Villa De Sanctis di Torpignattara spazio libero di cultura

864
CONDIVIDI

A Torpignattara (periferia di Roma), più precisamente al 665 della Casilina, c’è un Parco con una Villa da poco risanata: Villa De Sanctis. Qui, da martedì 27 ottobre a domenica 1 novembre, un gruppo di artisti animerà il pubblico con spettacoli dal vivo, installazioni, incontri letterari, mostre, concerti e teatro. Questa è Sanctis Subito!, una sei giorni durante i quali la Casa della Cultura Villa De Sanctis sarà aperta ininterrottamente, dalle 10 alle 22.30. 

Si comincia martedì 27 ottobre, alle ore 21, con il concerto di Manuel Cascone: l’artista torna nel Terzo Mondo, con una sorta di tribal voodoo metropolitano, dove però il terzo mondo non è l’Africa bensì la stessa Capitale. Ne nasce un lavoro percussivo e molto intrigante, nella sua ricerca comunque fisica quanto deviata.
Si prosegue quindi mercoledì 28 ottobre con d’Amlet di Jacopo Sabar Giacchino. Giovedì 29 ottobre è il turno degli Hommade Saints in concerto con ‘Legenda Aurea, mentre venerdì 30 spazio al teatro con Il martirio di San Sebastiano, atto unico di Matteo Capogna e Gabriele D’Annunzio.
Sabato 31 ottobre si inizia alle 18 con un Dj set ‘Wake the Town’, ft. Kambogia Radiosonar Reggae Balkan Squad, per poi proseguire alle 21 con lo spettacolo Teresa, di Manuela Schiano, che andrà in replica anche la sera successiva, allo stesso orario.

Per i più creativi, inoltre, tutti i giorni, sarà possibile osservare le esposizioni di Ryan Spring Dooley, Phantomes, mentre la mattina (su prenotazione) sono attivi laboratori di arte plastica di Resine Associazione Culturale.

L’ingresso a tutte le performance è ad ingresso e offerta libera. Per maggiori informazioni: hypnoteratra@gmail.com

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO