Soleils de Nuit, la serata inaugurale per l’VIII edizione del Festival Propatria...

Soleils de Nuit, la serata inaugurale per l’VIII edizione del Festival Propatria all’Accademia di Romania inonda la Capitale di musica

263
CONDIVIDI

In occasione dell’inaugurazione dell’ottava edizione del Festival Internazionale PROPATRIA – Giovani Talenti Romeni (Roma, 29 settembre – 21 ottobre 2018), l’Accademia di Romania in Roma, l’Associazione Cultuale PROPATRIA di Roma, l’Ambasciata di Romania in Italia e il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma, organizzano il concerto SOLEILS DE NUIT.

 

Il concerto inaugurale Soleils de Nuit sostenuto dalla pianista romena Mara DOBRESCU, presso la Galleria d’Arte dell’Accademia di Romania in Roma (Viale delle Belle Arti 110 – Roma), avrà luogo, sabato, 29 settembre 2018, ore 20:00. In programma musiche di: D. Lipatti, G. Enescu, A. Vieru, C. Debussy, F. Chopin, R. Schumann, B. Britten, J.S. Bach/F. Busoni, D. Scarlatti, W.A. Mozart, E. Grieg, C. Schumann, P. Hersant și R. Schumann.

 

L’ottava edizione del Festival Propatria celebrerà il Centenario della Romania e sarà accompagnata da proiezioni video e giochi di luci sia sulla facciata dell’Accademia di Romania in Roma (l’ingresso dal Viale delle Belle Arti 110), sia durante il concerto. L’artista Geo FLORENTI, in questa occasione, realizzerà per la prima volta una scenografia che presenterà al pubblico delle istallazioni luminose con consumo 0 di energia.

Nell’ambito del concerto inaugurale del festival, il giovane violoncellista italiano Leonardo CIANFERRA, invitato dal Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma, avrà due interventi musicali, di cui uno sullo spiazzo davanti alla Galleria d’Arte dell’Accademia di Romania in Roma, l’altro, nella stessa Galleria, accompagnando la pianista Mara DOBRESCU. Inoltre, alla fine del concerto inaugurale, la pianista Mara DOBRESCU presenterà il suo nuovo album Soleils de nuit prodotto nel 2017 presso la casa discografica Paraty (Francia).

La pianista Mara DOBRESCU ritorna nella Città Eterna, questa volta non soltanto in qualità di pianista, ma anche come il nuovo Direttore Artistico del Festival Internazionale Propatria.

 

Si può apprezzare solo la sonorità cristallina e la fluidità delle articolazioni. Sempre attenta al rigore, all’equilibrio e all’eleganza” (Michel Le Naour – Le Monde de la Musique)

 

La celebre pianista Romena Mara Dobrescu stabilita in Francia, ha iniziato i suoi studi musicali al Liceo di musica George Enescu alla classe della professoressa Gabriela Stepan. Si è fatta notare molto rapidamente dal pubblico e dai critici per la sua qualità d’interpretazione e per l’uso dell’eleganza e finezza. La Borsa di studio, concessa per tre anni da parte del Governo Francese, le permette di frequentare gli studi presso il Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi con altissime distinzioni.  Si laurea e vince numerosi concorsi Internazionali grazie al finanziamento di fondazioni come Yamaha, Meyer, Tarazzi, Nadia e Lili Boulanger. Ottiene anche un master in musica contemporanea al Conservatorio Nazionale Superiore di Genova.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO