Addio a B.B. King, profeta del blues

Addio a B.B. King, profeta del blues

714
CONDIVIDI

Sessant’anni di trionfi sui palcoscenici di tutto il mondo. Una vita sregolata segnata dall’amore per la musica, la chitarra Lucille e le donne che gli hanno dato 15 figli. Nato nel 1925 in una piantagione del Mississippi, è morto a Las Vegas B.B. King, il re incontrastato del blues. Era malato da qualche tempo. 50 dischi e 15 Grammy in carriera, prima di raggiungere il successo aveva guidato trattori, poi fu soldato nella Guerra Mondiale. Comincio’ con il gospel, per approdare, vincente, al blues.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO