All’Elfo di Milano arrivano i ritratti di Laila Pozzo

All’Elfo di Milano arrivano i ritratti di Laila Pozzo

261
CONDIVIDI

Presso il teatro Elfo Puccini di Milano, a partire dal 12 giugno, sarà possibile visitare la mostra fotografica BreakalegRitratti di scena della fotografa milanese Laila Pozzo.

Il progetto prende il nome dall’espressione inglese “Break a leg! Rompiti una gamba!”: una sorta di “In bocca al lupo” usato dai teatranti dei paesi anglosassoni.

 

Le opere sono frutto di un lungo lavoro di ricerca fotografica e costituiscono il racconto del fervente panorama teatrale cittadino. Laila Pozzo, formatasi alla scuola del fotografo canadese Douglas Kirkland, sceglie di fotografare quell’istante in cui il sipario non si è ancora alzato, ma gli interpreti sono già entrati nei costumi di scena e, soprattutto, nella parte. Attraverso sguardi e gesti misurati, i “ritratti di scena” di Laila Pozzo descrivono storie e relazioni tra i personaggi. Gli attori, non risultano ingabbiati nello scatto, ma si sentono liberi di dare nuova vita al personaggio che interpretano, giocando tra di loro e con l’obiettivo.

 

Fotografare il teatro è difficile: ingabbiare in una piccola superficie la grandezza della scena e dei gesti risulta quasi impossibile. Per superare la mera documentazione è necessario osservare con profondità e scavare nell’animo dei protagonisti.

dal 12 al 23 giugno

Teatro Elfo Puccini – Milano

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO