All’india si parte con il festival Contaminazione, sei giorni intensi di arte,...

All’india si parte con il festival Contaminazione, sei giorni intensi di arte, spettacolo e tanto cuore

175
CONDIVIDI

Al via la 12° edizione del Festival “Contaminazioni”, promosso dall’Accademia Nazionale d’Arte drammatica “Silvio d’Amico” e gestito interamente dai suoi studenti. Un team di ragazzi mette il cuore e la mente nell’organizzazione di un festival che unisce la passione dirompente per il teatro alla maturità e professionalità di chi ambisce a farne la propria materia di vita.

Riflesso di questi valori, non poteva che essere confermata la location del Teatro India di Roma, già cornice dell’edizione precedente, che ospiterà dal 18 al 23 settembre 2018 sei giorni di spettacoli distribuiti in tre sale, con oltre 100 ragazzi coinvolti nelle vesti di protagonisti, autori e collaboratori.

Quest’anno, infatti, “Contaminazioni” vanta la cooperazione dell’Accademia di Belle Arti di Roma, grazie alla quale agli attori, registi, drammaturghi e critici teatrali dell’Accademia “Silvio d’Amico” si aggiungeranno scenografi, costumisti, fotografi, tecnici della luce ed artisti visivi. Attraverso un protocollo d’intesa elaborato ad hoc, gli studenti delle due istituzioni lavoreranno sinergicamente per la realizzazione dei progetti del festival. Inoltre, i giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti invaderanno il foyer del Teatro India con una mostra collettiva.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO