“Hikikomori”, uno spettacolo delicato su un fenomeno quasi sconosciuto

“Hikikomori”, uno spettacolo delicato su un fenomeno quasi sconosciuto

88
CONDIVIDI

l’8 settembre, alle ore 21, nel giardino di Palazzo Venezia, per la rassegna “Il Giardino Ritrovato”Armone Caruso cura la regia di Hikikomori una tragedia della giovinezza scritta da Katia Ippaso e Marco Andreoli che scelgono il Giappone, la terra degli hikikomori, gli adolescenti che vivono chiusi in una stanza rifiutandosi di uscirne, per raccontare il bullismo, la sopraffazione sui più deboli.


NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO