“I corpi presentano tracce di violenza carnale”, il film che ha...

“I corpi presentano tracce di violenza carnale”, il film che ha fatto impazzire Tarantino e Roth Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini

64
CONDIVIDI

Venerdì 24 novembre ci sarà l’ultimo appuntamento di novembre organizzato da Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, hub culturale della Regione Lazio.
Protagonista sarà il grande cinema: domani infatti gli spazi dell’hub ospiteranno, nell’ambito della mini-rassegna cinematografica Il Giallo a Roma – Film Cult, la proiezione de I corpi presentano tracce di violenza carnale, per la regia di Sergio Martino.
Pellicola di culto in tutto il mondo e precursore dei film slasher, soprattutto dopo l’esaltazione che ne è stata fatta da registi come Quentin Tarantino e Eli Roth, è un film d’azione dalle emozioni forti, con punte di sadismo ma anche capace di fornire un vivido racconto della violenza diffusa nell’Italia dei primi anni Settanta, di un’umanità amorale e violenta che si affacciava nell’Italia del periodo.
A introdurre la visione ci saranno lo stesso regista Sergio Martino insieme a George Hilton, Steve Della Casa e Antonio Ferraro.
L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti.
24 NOV // ore 21.00
IL GIALLO A ROMA – FILM CULT

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO