“Le mille e una notte di Shéhérazade”, il Balletto di Milano porta...

“Le mille e una notte di Shéhérazade”, il Balletto di Milano porta in scena l’Oriente di Rimsky Korsakov

160
CONDIVIDI

Sono le notti arabe, dense di atmosfere e sonorità vibranti che hanno ispirato il balletto Le mille e una notte di Shéhérazade, la nuovissima produzione del Balletto di Milano che

Artefici coreografi del balletto i giovanissimi Federico Mella e Alessandro Torrielli, danzatori di punta della Compagnia.

“Shaharazad” letteralmente significa “figlia della città” ed è proprio l’appartenenza ad una comunità lo spunto dal quale sono partiti i due promettenti coreografi. Alla vivacità delle vie e mercati della medina, animata dai suoi abitanti e caratterizzata da profumi e colori esotici del primo atto si contrappone l’intima atmosfera dell’interno del palazzo dove la magnetica Shéhérazade ha salva la vita ad ogni alba poiché l’attesa del seguito dei suoi racconti innamora il Sultano. Nel secondo atto alcune delle novelle più celebri delle raccolta “Le mille e una notte” trovano ampio respiro e vivacissima resa, abilmente narrata sulle note sublimi di A. Khachaturian, scelto per affiancare la ben nota suite di N. Rimsky Korsakov.

L’allestimento creato da Marco Pesta, particolarmente suggestivo e prezioso negli originali tessuti di scene e costumi, fa da cornice alle coinvolgenti coreografie che  valorizzano le grandi qualità tecniche ed artistiche di tutti i componenti della Compagnia. 

 

Teatro di Milano 

Via Fezzan 11 – 20146 Milano – Tel 02 42297313 – teatrodimilano@outlook.it

ffici al pubblico e biglietteria da mercoledì a sabato dalle 14 alle 18.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO