“Otello l’Ultimo Bacio”, l’ultima grande lettura del dramma eterno

“Otello l’Ultimo Bacio”, l’ultima grande lettura del dramma eterno

163
CONDIVIDI

Otello l’Ultimo Bacio, il nuovo spettacolo fortemente voluto dall’autore Fabrizio Voghera, insieme a Francesco Antimiani, ripercorre l’intero dramma Shakespeariano ed è una grande scommessa.

Nei brani che lo compongono gli autori raccontano la triste vicenda dell’uomo avvelenato dal dubbio e dallagelosia ma, per la prima volta, l’opera di Shakespeare esce dai canoni della tradizione lirica per accostarsi all’opera musical.

Tutte le opere del bardo sono state rivisitate in varie formule: prosa d’avanguardia, musical, danza, opera popolare.

Otello ancora non era stato esplorato, nonostante le forti tematiche che ben si prestano ad essere rese più affascinanti ed attuali, per il pubblico di oggi.

 In Otello l’Ultimo Bacio, il ruolo della donna assume maggiore importanza: in questa opera rivoluzionaria, si alza forte la voce di Desdemona, che non solo prende la parola, ma canta.

La perversione mentale di Iago, l’impetuosità di Otello e l’amore di Desdemona sono le coordinate che tracciano la rotta di questo viaggio musicale, che unisce passione ed ispirazione a un sincero desiderio espressivo, che si manifesta nell’evolversi del racconto.

L’ambientazione non definita, ma più centrata su un futuro non collocabile nel tempo, rende ancora più singolare lo spettacolo che si avvale di brani di grande impatto e di un cast che proviene dalle più grandi opere popolari del momento.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO