“Quando arrivano le ragazze”, tre delle cantautrici più promettenti del paese: Erica...

“Quando arrivano le ragazze”, tre delle cantautrici più promettenti del paese: Erica Mou, Chiara Dello Iacovo e Chiara Vidonis

133
CONDIVIDI

Una serata totalmente dedicata alla musica indipendente declinata al femminile.

Sabato 27 gennaio alle 21 l’HUB culturale della Regione Lazio Officina Pasolini ospita Quando arrivano le ragazze, un incontro a ingresso gratuito che porta sul palco tre delle cantautrici più promettenti della scena musicale italiana: Erica Mou, Chiara Dello Iacovo e Chiara Vidonis.

Voci diverse ma vicine del panorama musicale femminile di oggi, che partendo dalla propria esperienza individuale tracceranno le coordinate del presente e del futuro della musica indipendente italiana.

La serata, moderata da Tosca Felice Liperi, sarà poi impreziosita dall’esibizione live delle tre artiste, che canteranno alcuni dei loro brani più conosciuti.

Erica Mou è una cantautrice pugliese il cui mondo musicale nasce dall’incontro tra cantautorato classico e sensibilità poetica e moderna. A soli ventisette anni, ha già all’attivo oltre 500 concerti in Italia e all’estero, ha pubblicato quattro album in studio di cui l’ultimo è “Bandiera sulla luna”, uscito il 1 dicembre per Godzillamarket. Ha preso parte al Festival di Sanremo 2012 nella sezione Giovani, classificandosi seconda e vincendo il premio della critica Mia Martini, il Premio Sala Stampa Radio Tv e, successivamente, il premio Lunezia.

Chiara Dello Iacovo è una delle voci femminili più interessanti della scena cantautorale contemporanea. Classe 1996, vincitrice tra i tanti del premio Musicultura 2015, il suo primo album “Appena sveglia” esce nel 2016 per Rusty Records, subito dopo la sua partecipazione tra le Nuove Proposte al festival di Sanremo 2016 con il brano “Introverso”, dove si è classificata seconda.

Chiara Vidonis ha pubblicato nel 2015 il suo primo disco autoprodotto (distribuzione Goodfellas) intitolato “Tutto il resto non so dove”, che ha riscosso un’accoglienza entusiasta da pubblico e critica. Undici brani totalmente scritti da lei e una produzione curata dalla cantautrice stessa, che si avvale di musicisti in perfetta sintonia con l’universo musicale che la circonda, che va dal rock in tutte le sue declinazioni, sfiora il punk e vi unisce un’intensa attitudine pop.

SABATO 27 GENNAIO // MUSICA // ORE 21:00

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO