“The Magic Rabbit”, alla Galleria Piomonti l’esposizione di Franco Losvizzero

“The Magic Rabbit”, alla Galleria Piomonti l’esposizione di Franco Losvizzero

310
CONDIVIDI

Dopo le mostre negli Stati Uniti, le biennali di Venezia, le performance a Berlino, i video e i film, l’artista italiano Franco Losvizzero torna a Roma con questa mostra sull’alchimia, sulla Porta Magica che si trova a Roma, la porta che come narra la leggenda fa apparire e scomparire le persone.

11 le opere che verranno presentate. Tra queste c’è The Magic Rabbit: un’opera d’arte digitale concepita e realizzata in collaborazione con Oniride.
Per implementare la visione artistica di Franco Losvizzero, Oniride ha appositamente sviluppato una soluzione tecnologica di realtà aumentata che rafforza l’immedesimazione, traduce e potenzia la performing-art permettendo allo spettatore di utilizzare un’altra dimensione per indagare la profondità dell’inconscio.

Una donna nuda, dal corpo dipinto, con una maschera da coniglio, già presente in tante performance, musei, teatri e biennali, è per l’autore simbolo di purezza e di bellezza. “La magia” sarà di farla apparire ovunque si voglia incarnata in un modello tridimensionale, rilevato dal corpo vivo della performer, grazie ai sistemi fotogrammetrici avanzati  dello studio 2be3D.

A far apparire il coniglio bianco non sarà più solo l’autore ma anche chi vorrà partecipare alla “visione” alchemica dell’artista, ossia il collezionista del nuovo millennio.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO