Home musica Tributo a Wayne Shorter Luca Mannutza’s Uneven Shorter 4et , in...

Tributo a Wayne Shorter Luca Mannutza’s Uneven Shorter 4et , in concerto

370
Lorenzo Tucci Ph © Roberto Cifarelli

Venerdì 16 marzo alle ore 21.00, il concerto tributo di Luca Mannutza Wayne Shorter dal titolo “Luca Mannutza’s Uneven Shorter 4et, all’interno della rassegna “Jazzin’ Linea” al MAXXI.

Una rielaborazione della musica di Wayne Shorter, a cura del pianista Luca Mannutza, accompagnato per l’occasione dal suo quartetto composto dal batterista Lorenzo Tucci, dal sassofonista Paolo Recchia e dal contrabbassista Daniele Sorrentino.

 

Rielaborare la musica di Wayne Shorter nella parte ritmica, mantenendo intatte l’armonia e la melodia, è il motivo ispiratore del lavoro di arrangiamento e ricomposizione reso dalla penna di Luca Mannutza, che ha realizzato appositamente per questo progetto un repertorio rivisitato dei brani classici del sassofonista statunitense. Non, quindi, un tributo pedissequo, ma un atto d’amore in equilibrio tra la fedeltà alle scritture originali e la reinterpretazione in grado di onorare l’estro compositivo di un maestro ispiratore di una vastissima generazione di artisti.

La tessitura ritmica di accompagnamenti poliritmici è sistemata in un overlapping di metriche, risultanti in una dissolvenza continua tra i livelli di volta in volta predominanti, come in un’immagine di matrice escheriana.

 

La nuova rassegna, sotto la direzione artistica di Susanna Stivali, è in corso ogni venerdì di marzo, aprile e maggio all’interno di “Linea”, il nuovo ristorante stellato del MAXXI, in cui è possibile gustare un aperitivo, cenare e ascoltare della buona musica.

Dopo l’appuntamento del 16 marzo, si prosegue venerdì 23 marzo con il Marcello Allulli, Enrico Zanisi e Fabrizio Sferra trio “The New Project”. Ad aprile e maggio, invece, sono attesi anche Javier Girotto e Natalio Mangalavite per presentare il loro nuovo album, Stefania Tallini Toca trio, Susanna Stivali in quartetto e molti altri.

 

Jazzin’ Linea è una nuova rassegna di jazz descrive le linee che raccontano il migliore Jazz italiano contemporaneo, le linee degli incontri tra grandi musicisti, quelle dei nuovi progetti e presentazioni di cd. Dal 9 marzo, Jazzin’ Linea è in linea con il jazz con il gusto e gli incontri.

Il pubblico che assisterà ai concerti, avrà anche l’occasione di vivere il ristorante Linea come un’esperienza sensoriale, assaporando gli aperitivi e le cene gourmet curate creativamente e gastronomicamente dalla Chef Cristina Bowerman. Jazzin’Linea è organizzato da Linea e da Muovileidee Associazione Culturale.

 

Formazione:

Luca Mannutza, pianoforte

Lorenzo Tucci, batteria

Paolo Recchia, sax

Daniele Sorrentino, contrabbasso

 

Venerdì 16 marzo, ore 21.00

“Linea” Ristorante

MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma

Via Guido Reni 4-8