“Vertenze Politiche su una Versione Pornografica del Mito di Pasìfae”, il debutto...

“Vertenze Politiche su una Versione Pornografica del Mito di Pasìfae”, il debutto romano dello spettacolo di Johannes Bramante

469
CONDIVIDI

Debutterà in prima nazionale a Carrozzerie n.o.t. – dal 11 al 14 gennaio 2018 – Vertenze Politiche su una Versione Pornografica del Mito di Pasìfae, scritto e diretto da Johannes Bramante. Protagonisti: Francesca Accardi, Davide Paciolla, Guido Targetti.

 

Un mito, dal greco mythos – racconto, è una narrazione di avvenimenti accaduti in un passato remotissimo, quello delle origini; caricato di sacralità, è relativo alle origini del mondo o alle modalità con cui il mondo stesso e le creature viventi hanno raggiunto la forma presente, in un certo contesto socioculturale o in un popolo specifico. Al tempo stesso il mito è la riduzione narrativa di momenti legati alla dimensione del rito. Si tratta quindi di una narrazione appartenente alla tradizione ma non privo di legami con la realtà.

Vertenze Politiche su una Versione Pornografica del Mito di Pasìfae  è uno spettacolo che si ispira ad un mito che nella sua eternità resta attuale. Un testo ambientato ai giorni nostri, in cui la dimensione tragica e mitologica è presente nei protagonisti, i quali dimostrano come l’universalità del mito sia insita nell’uomo.

Carrozzerie n.o.t
Via Panfilo Castaldi 28/a (Ponte Testaccio)

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO