Il Pulitzer Colson Whitehead presenta “La ferrovia sotterranea” al Teatro Argentina

Il Pulitzer Colson Whitehead presenta “La ferrovia sotterranea” al Teatro Argentina

49
CONDIVIDI

Venerdì 20 ottobre alle 18 al Teatro Argentina il vincitore del Premio Pulitzer Colson Whitehead presenta il nuovo romanzo “La ferrovia sotterranea” pubblicato dalla casa editrice SUR. L’evento è un’anteprima della prossima edizione di Libri Come, la festa del libro e della lettura prodotta da Fondazione Musica per Roma a cura di Marino SinibaldiMichele De Mieri e Rosa Polacco che si svolgerà dal 15 al 18 marzo 2018 all’Auditorium Parco della Musica. Il tema della nona edizione sarà “La felicità”.

Nella Georgia della prima metà dell’Ottocento, la giovane schiava nera Cora decide di tentare la fuga dalla piantagione di cotone in cui vive in condizioni disumane, e insieme all’amico Caesar comincia un arduo viaggio verso il Nord e la libertà. Servendosi di una misteriosa ferrovia sotterranea, Cora fa tappa in vari stati del Sud dove la persecuzione dei neri prende forme diverse e altrettanto raccapriccianti. Grazie alla brillante invenzione fantastica di una «ferrovia sotterranea», Colson Whitehead dà forma concreta all’espressione con cui si indica, nella storia degli Stati Uniti, la rete clandestina di abolizionisti che aiutavano gli schiavi nella loro fuga. Con questo romanzo offre una testimonianza scioccante – e politicamente consapevole – dell’eterna brutalità del razzismo, e al tempo stesso dà vita a un’appassionante storia d’avventura che per ritmo e colpi di scena ricorda i western pulp di Quentin Tarantino, e che ha al centro una moderna e tenacissima eroina femminile.

«Il romanzo che ho letto più di recente è stato La ferrovia sotterranea di Colson Whitehead; ci ricorda come il dolore della schiavitù si trasmetta da una generazione all’altra, non solo in modi espliciti, e come cambi la mente e il cuore delle persone»Barack Obama

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO