Quando un regista brindisino fa un tributo a Goldrake

Quando un regista brindisino fa un tributo a Goldrake

3475
CONDIVIDI

Daniele Spadoni realizza un tributo a Goldrake, celebre prodotto della Toei Animation, decidendo di sovrapporre scene riprese in live action che vedono come protagonista il fotografo Vanni Rizzioli a modelli animati in 3D allo scopo di omaggiare la serie animata che ha tanto influito sulla cultura popolare degli ultimi vent’anni del XX secolo e che, ad oggi, rientra nel grande calderone di spunti e visioni che caratterizzano la complessa narrazione postmoderna.

16880876_10208715303862407_948089998_o (1)

Nonostante i limiti di una produzione autonoma e amatoriale, nella totalità il cortometraggio veicola tutta la passione che una folta schiera di fan ha riservato (e riserva tutt’ora) al personaggio e alle puntate del fortunato anime; notevole l’ottimo missaggio della voce di Romano Malaspina, storico doppiatore di numerosi personaggi di quelli che sono, in Italia, denotati come “cartoni animati giapponesi“, dei quali si sta riconoscendo pian piano lo straordinario valore artistico e anche culturale nelle maglie dell’industria dell’intrattenimento.

16923808_10208715303702403_1193017661_n

Il tributo del regista brindisino riflette proprio tale sentimento nei confronti di un prodotto proprio dell’industria dell’ audiovisivo appartenente al passato prossimo e che oggi, nella rielaborazione contemporanea, assume un significato assiomatico e assoluto, nei limiti di un lavoro destinato a compiacere una nicchia di fan e di attivi appassionati.

16930606_10208715304062412_1975591448_o

 

Il corto di Daniele Spadoni è disponibile su Youtube:


NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO