Mini Clubman: ancora più spazio

Mini Clubman: ancora più spazio

985
CONDIVIDI

Volete una mini ma avete bisogno di una macchina spaziosa? Da oggi non sarete più costretti a declinare su altri modelli. Al recente Salone di Francoforte, infatti, la Casa inglese, oggi di proprietà di BMW, ha presentato la nuova Mini Clubman. Si tratta di un grande passo avanti rispetto alla precedente generazione a partire dalle dimensioni: la nuova Clubman è cresciuta nelle dimensioni passando da 3,98 metri a 4,25 metri. A una maggiore lunghezza esterna corrisponde una maggiore abitabilità interna: ora c’è più spazio per i passeggeri e anche il vano bagagli è più ampio, con una capacità di carico di 360 litri, che diventano 1.250 abbattendo il divano posteriore. L’accesso al portabagagli è garantito, come sulla precedente generazione, da un ampio portellone sdoppiato su cui ora spiccano degli inediti fari a sviluppo orizzontale. Ma uno dei cambiamenti maggiori all’esterno è rappresentato dall’abbandono della soluzione a porta singola della prima Clubman in favore di un più tradizionale e funzionale schema a doppia porta posteriore che permette di salire e scendere più agevolmente. Nessuna grande rivoluzione, invece, al capitolo propulsori. La nuova Clubman offre la stessa gamma motori della Mini a tre e cinque porte di ultima generazione, con tre unità a gasolio e altrettante a benzina. Con i Diesel si parte dalla One D con un 1.5 a tre cilindri da 116 cavalli, per poi passare dalla Cooper D con il 2.0 questa volta a quattro cilindri da 150 cavalli e arrivare infine alla Cooper SD sempre con il 2.0 ma portato a 190 cavalli. Chi preferisce i benzina può optare per la One con il 1.5 a tre cilindri da 102 cavalli, la Cooper con il quattro cilindri 1.5 da 136 cavalli o la Cooper S con il 2.0 da 192 cavalli. I prezzi per il nostro mercato partono da 24.800 euro.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO