Home mostre “7” di Amin Gulgee alla GAM di via Crispi, dal 31 maggio...

“7” di Amin Gulgee alla GAM di via Crispi, dal 31 maggio al 23 settembre

217

Amin Gulgee, artista e performer di fama internazionale, la cui vita e opera è sospesa tra la ricerca  dell’universalità del segno artistico e la scomposizione critica dello stesso espone le sue opere per la prima volta in Italia, nel chiostro della GAM di via Crispi, dal 31 maggio al 23 settembre per il progetto attivato dal 2016, dedicato alla presentazione negli spazi espositivi capitolini di alcune installazioni internazionali provenienti dall’Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia e da OPEN Esposizione Internazionale di Sculture ed Installazioni, collegato alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, ricomposte e rimodellate site-specific appositamente per la capitale. . L’installazione “7” si compone di leggere sculture in bronzo che delineano per mezzo delle loro forme una frase in scrittura nakshi recante un messaggio di amore e fratellanza tra i popoli, adagiate su un tappeto non calpestabile di ghiaia e metallo, ponendo metaforicamente i basamenti di un ponte tra Roma e Karachi, città più popolosa della patria dell’artista.

Il pluripremiato artista e performer, riconosciuto dai più alti livelli istituzionali, porta a Roma la sua installazione in bronzo, che invade in tale maniera il verticale e l’orizzontale, l’alto e il basso dello spazio allo scopo di lasciare, agendo con delicatezza e discrezione, un forte segnale poetico che pone al centro del suo significato la laicità e la fratellanza fra le nazioni e gli esseri umani.