L’Italia straccia la Francia, quest’anno siamo i primi produttori mondiali di vino

L’Italia straccia la Francia, quest’anno siamo i primi produttori mondiali di vino

643
CONDIVIDI

L’Italia batte la Francia e conquista il primo posto nella produzione mondiale di vino. Con un quantitativo di produzione stimato a 48,9 milioni di ettolitri. Lo dice un’analisi della Coldiretti usando dei dati della Commissione europea che attesta un calo dell’uno per cento dei raccolti in Francia. Francia, dove la produzione si dovrebbe fermare a 46,6 milioni di ettolitri mentre al terzo posto si trova la Spagna con 36,6 milioni di ettolitri in calo del 5 per cento.

Il primato italiano – sottolinea la Coldiretti, è stato raggiunto anche grazie alle condizioni climatiche favorevoli che hanno permesso una perfetta maturazione delle uve tanto che già si parla di annata storica.

In Francia, invece, c’è stato un calo rilevante in alcune zone come Beaujolais (-25%) e la Bourgogne (-11%) a causa del caldo eccessivo.colori-del-vino

La vendemmia è stata la seconda più precoce dal dopoguerra. Senza brutte sorprese è previsto che la produzione Made in Italy sarà destinata per oltre il 45 per cento ai 332 vini a denominazione di origine controllata (Doc) e ai 73 vini a denominazione di origine controllata e garantita (Docg). Mentre, quasi il 30 per cento ai 118 vini a indicazione geografica tipica (Igt) riconosciuti in Italia e il restante a vini da tavola.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO