Pompei, dopo sette anni riapre la Palestra Grande

Pompei, dopo sette anni riapre la Palestra Grande

789
CONDIVIDI

Pochi giorni prima l’assemblea improvvisa dei dipendenti, che ha costretto migliaia di turisti fuori dai cancelli. Il 3 agosto agli Scavi di Pompei la buona notizia della inaugurazione della Palestra Grande, lo stadio di epoca augustea per l’allenamento dei ginnasti, riaperta al pubblico dopo sette anni. Soddisfatto il ministro dei Beni Culturali Franceschini: “Con il ritorno qui a Pompei dei bellissimi affreschi di Moregine, l’inaugurazione della ‘Palestra Grande’ e la possibilita’ di poter visitare questo luogo stupendo nelle visite notturne, grazie alla collaborazione della Regione Campania, stiamo facendo tutti passi avanti importanti di cui siamo molto orgogliosi, e vorremmo che il sistema della comunicazione dia alle notizie positive lo stesso spazio che viene dato quando ci sono delle notizie negative pare un’altra giornata importante per Pompei”. “A Pompei – aggiunto Franceschini – è stato fatto un lavoro silenzioso, lungo; rispettando i tempi concordati con l’Unione Europea per spendere i 105 milioni del Grande Progetto Pompei. Ci sono molti cantieri aperti e sono state impegnate persone nuove, giovani ricercatori. È in aumento il numero di turisti e visitatori. Questa estate si attuerà anche un ricco programma di attività culturali già iniziato il 25 luglio con la bella serata che ha visto protagonista Roberto Bolle. C’è una rinascita di Pompei: l’hanno riconosciuto anche gli ispettori Unesco. E le possibilità di crescita sono straordinarie.”
Dal 6 agosto, comunica il Ministero, la Palestra Grande è visitabile non più solo in orario serale, ma anche in orario diurno.
Info: pompeiisites

Tutte le informazioni sui siti aperti al pubblico il 3 agosto in: www.beniculturali.it/mibac/multimedia/MiBAC/documents/1438598447328_POMPEI_3_agosto_2015_finale.pdf

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO