Home eventi ANEMOS, le emozioni umane si mettono in mostra

ANEMOS, le emozioni umane si mettono in mostra

1162

di Francesco Bigio

Nella cornice dell’Area Archeologica Archi di Malborghetto di Roma (Via Flaminia, km 19,4 direzione Terni) si terrà il nuovo spettacolo della manifestazione Teatri di Pietra Lazio 2015: domenica 19 luglio va in scena Anemos.

La manifestazione Teatri di Pietra Lazio punta alla valorizzazione di un patrimonio culturale importantissimo per la nostra Regione, costituito appunto dai Teatri di Pietra, antichi e ancora bellissimi nella loro forza comunicativa. Lo spettacolo Anemos, coreografato da Mvula Sungani sarà un vero e proprio viaggio all’interno della corporalità umana, guidato dalla musica di Riccardo Medile. L’ambientazione di questo spettacolo fantastico e onirico sarà una terra dell’immaginazione, un’isola dove tutte le culture si incontrano, fondendosi tra di loro in una forma di multiculturalità che Sungani metterà in scena tramite la danza. La physical dance si fonderà in Anemos con la danza tribale africana e altre forme di movimento corporale che annulleranno la distanza geografica in un viaggio che, tramite la musica e la danza, ci porterà a superare le nostre barriere culturali. I corpi dei ballerini Emanuela Bianchini, Florinda Uliano, Chiara Bertuccelli, Giulia Francescotti, Raffaele Rizzo e Damiano Grifoni diventeranno i vascelli che, durante tutto lo spettacolo, ci permetteranno di intraprendere il nostro viaggio di conoscenza. Un viaggio introspettivo che, seguendo il motto “Conosci te stesso e conoscerai l’Universo” coinvolgerà lo spettatore in un movimento catartico ed epistemologico che va ben oltre la conoscenza empirica. La stessa musica di Medile non si limiterà semplicemente ad accompagnare le performance di danza dei ballerini, ma guiderà lo spettatore nel suo viaggio, spaziando dalla tradizione musicale popolare ad una forma più colta ed eterea alla ricerca del senso profondo del suono. L’amore e la conoscenza saranno alla base di Anemos, i due punti saldi che lo spettatore dovrà tenere a mente prima di sedersi sui gradini di pietra del Teatro di Malborghetto. 

Per info e prenotazioni: teatridipietra.blogspot.it, su facebook: teatridipietra