Home life style cinema Da Venezia e Locarno grande abbuffata nei cinema romani

Da Venezia e Locarno grande abbuffata nei cinema romani

1201

Una vera e propria abbuffata per i cinefili. Con la rassegna I film di Venezia e Locarno, Roma mette in mostra i migliori titoli presentati al 68esimo Festival di Locarno e alla 72esima Mostra del Cinema di Venezia. Cinquantuno titoli, 8 giornate dal 15 settembre), 16 sale e più di 70 proiezioni: sono i numeri di questa edizione della rassegna che interessa diversi quartieri: da Trastevere, (Alcazar, Intrastevere, Nuovo Sacher) a Prati (Eden Film Center, Giulio Cesare, Adriano), da Pinciano e San Lorenzo (Fiamma, Barberini, Jolly, Mignon, Savoy, Tibur) a Testaccio (Greenwich), passando per il cuore della città (Farnese Persol, Quattro Fontane, Nuovo Olimpia). In programma una selezione di grande valore, a cominciare dal Leone d’Oro Desde Allà (Da lontano), opera prima del venezuelano Lorenzo Vigas, con Alfredo Castro e Luis Silva, e il vincitore del Pardo D’Oro Right now wrong then, del coreano Honh Sang-soo. imageOltre al film vincitore del Leone d’Oro, di Venezia verranno proiettati, tra gli altri, Amor vostro di Giuseppe M. Gaudino, Coppa Volpi a Valeria Golino per la magistrale interpretazione; Francofonia di Aleksandr Sokurov incentrato sul rapporto tra potere, arte e cultura sullo sfondo di un’Europa in conflitto; The danish girl di Tom Hooper, ambientato nella Copenhagen degli anni 20 del Novecento e ispirato alle vite reali e d’artista di Gerda Wegener e Lili Elbe, la prima persona transessuale della storia, e L’attesa di Piero Messina con Juliette Binoche. Al calendario della manifestazione si aggiungono i titoli di Locarno. Oltre al film vincitore del Pardo d’oro, tra gli altri, Cosmos di Andrzey Zulawski, premio come migliore regia, e Suite Armoricaine di Pascale Breton, vincitore del Premio Fipresci.

Info: www.agisanec.lazio.it