Home teatro concerti Debutto romano per l’Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti, al Santa Cecilia sul...

Debutto romano per l’Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti, al Santa Cecilia sul palco una alchimia unica

1840

Domenica 12 aprile 2015,con ingresso libero, si inaugurerà nella Sala Accademica del Conservatorio Santa Cecilia di Roma L’Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti è composta da studenti provenienti dai dipartimenti jazz dei Conservatori italiani e dalle scuole pareggiate come Siena jazz e i Civici Corsi di Jazz di Milano L’Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti rappresenta un formidabile spaccato di giovani musicisti emergenti che si cimenteranno con un repertorio a cui hanno contribuito grandi voci della scena nazionale contemporanea. Questi giovani talenti sono riuniti in un’orchestra nata grazie all’impegno del Teatro Puccini di Firenze, che ne cura l’organizzazione, e del contrabbassista, violoncellista e compositore Paolo Damiani, direttore artistico e musicale della big band, con il sostegno del Miur e del Mibact. La band riunisce ventisei talenti della scena italiana e presenta un organico inusuale, che propone un nutrito gruppo vocale e anche la presenza di chitarra e violini. Si tratta di un ensemble di solisti che opera in un contesto poetico non tradizionale, ma legato alla policulturalità del jazz contemporaneo. L’orchestra ha debuttato l’11 ottobre a Firenze, al Teatro Puccini, e poi ha cominciato una tournèe che l’ha vista esibirsi all’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles lo scorso 10 dicembre, in occasione del semestre di Presidenza italiana dell’Unione Europea, quindi a Firenze il 31 dicembre e al Teatro Piccolo di Milano il 26 gennaio.Il prossimo 11 luglio calcherà invece, insieme a Enrico Rava, il palcoscenico di Iseo Jazz 2015 mentre il 30 agosto si esibirà a Nantes con ospite il chitarrista francese Manu Adnot. Le selezioni e le prove dell’orchestra diventeranno un film di Marco Guelfi titolato Mambo italiano. Paolo Damiani, che dirige e indirizza culturalmente l’ONJGT è un musicista di grande progettualità, che ha sviluppato un linguaggio jazzistico originale ed europeo, distinguendosi per la capacità di far vivere l’estetica del jazz in contesti differenti da quelli tradizionali che, nell’ambito orchestrale, l’hanno visto protagonista sia nell’Italian Instabile orchestra che, come direttore, nell’Orchestre National De Jazz francese.

Conservatorio “Santa Cecilia”, Via dei Greci, 18 – R O M A tel. 06/45550854