Home eventi Persecuzioni antiebraiche, convegno internazionale alla Luiss

Persecuzioni antiebraiche, convegno internazionale alla Luiss

957

Studiosi e ricercatori italiani e stranieri si confrontano per due giorni sul tema delle persecuzioni antiebraiche durante la seconda guerra mondiale. L’appuntamento è l’11 e il 12 maggio nell’Aula Toti della sede Luiss di viale Romania, a Roma. La conferenza internazionale “L’Italia e la deportazione degli ebrei nei territori occupati durante la Seconda Guerra Mondiale: 1939-1945” si inserisce nell’obiettivo dell’Unione Europea di favorire il dialogo interculturale e di riflettere su i regimi totalitari che hanno sconvolto l’Europa, e non solo, a cavallo tra le due guerre mondiali. Regimi che, con la loro politica razziale e razzista, hanno determinato il fenomeno dell’Olocausto della popolazione ebraica. La conferenza, dunque, ha l’obiettivo di dare vita a una riflessione sul fenomeno delle leggi razziali e della conseguente deportazione degli ebrei, con una particolare attenzione al ruolo svolto dalle autorità e dai militari italiani e dalle autorità e dalla popolazione civile dei paesi occupati dall’Italia durante la seconda guerra mondiale.

The International Conference “Italy and the Deportation of Jews in the Occupied Territories during the Second World War: 1939- 1945” is part of the objective of the European Union to foster intercultural dialogue and reflect on the totalitarian regimes that have rocked the Europe, and beyond, between the two world wars. Regimes that with their racial and racist policy, led to the Holocaust of Jewish population. The conference therefore aims to give life to a reflection on the phenomenon of racial laws and the subsequent deportation of the Jews, with particular attention to the role played by the Italian authorities and the military and the authorities and the civilian population of the occupied countries from Italy during the Second World War.

Il programma

11 maggio 2017
Ore 9,30 Inizio lavori
Ester Capuzzo, Gli ebrei dall’Unità al fascismo


Giuseppe Parlato, Renzo De Felice: l’antisemitismo italiano e il fascismo


Mario Toscano, Ebrei italiani di fronte al fascismo. Dalle origini alle leggi razziali

Coffee break
Roberto D’Angeli, La Repubblica sociale italiana e la dichiarazione di guerra alla “razza ebraica”


Gianni Scipione Rossi, Gli intellettuali italiani e l’antisemitismo: il caso di Attilio Tamaro attraverso un carteggio inedito

Filippo Bignato, Le occupazioni militari italiane e gli ebrei nei documenti del AUSSME. Guida alle fonti

Lunch
Ore 15,00 Inizio lavori
Daniele Caviglia, Sorelle latine in guerra. Le relazioni diplomatiche italo-francesi durante il fascismo

Luca Fenoglio, La politica fascista nei confronti degli ebrei stranieri nella Francia sudorientale, 1942-1943: contesti, questioni e numeri
Emanuele Sica, La Quarta Armata in Francia (1942-1943). Cronache di un’ occupazione ambigua
Coffee break
Giorgio Petracchi, Le relazioni italo-sovietiche tra le due guerre: mancate intese e conflitti ideologici


Natalia Terekhova, La politica degli occupanti italiani nell’URSS nei confronti delle popolazioni ebraiche
Maria Teresa Giusti, La tragedia degli italiani in Russia 1941-1943

12 maggio 2017
Ore 9.30 Inizio lavori

Luca Micheletta, La politica estera dell’Italia fascista e il Mediterraneo

Luigi Goglia, Gli ebrei nella legislazione razziale e durante la Seconda Guerra Mondiale nella colonia libica (1938-1942)

Luisa Natale, Ebrei di Libia: una lettura quantitativa
Pia Toscano, I patrimoni degli ebrei di Libia dopo le leggi razziali tra repressione e tolleranza
Coffee break
Anna Pizzuti, L’internamento in Italia degli ebrei con cittadinanza inglese residenti nella colonia libica: una testimonianza

Alessandro Volterra, I documenti conservati negli archivi centrali sugli ebrei di Libia (prime considerazioni)
Marco Cavallarin, Ebrei nell’Eritrea coloniale e post coloniale

Ore 15,00 Inizio lavori

Massimo Bucarelli, Una guerra inevitabile? Il confronto italo-jugoslavo per lo spazio adriatico e balcanico

Milovan Pisarri, La Shoah nello Stato Indipendente di Croazia e in Serbia: persecuzioni, sterminio e vie di salvezza
Olga Manojlović Pintar, Remembering and testifying. Memories of Jews from Yugoslavia on their paths to survival


Sanja Petrović Todosijević, Banjica concentration camp role in the Holocaust in German occupied Serbia
Coffee break
Marco Clementi, L‘Italia in Grecia. Amministrazione civile e militare e piani di mutamenti territoriali in Egeo


Francesco Anghelone, Italiani in Grecia dopo l’8 settembre 1943

Giorgos Antoniou, Demographic and sociological perspectives on the Holocaust in Thessaloniki. Revisiting the issue of victims and survivors
Valentina Duka, Jews in the Albanian historiography

Tommaso Dell’Era, Italian Occupation of Albania, Albania and the persecution of the Jews and the Slavs 1939-1943


Shaban Sinani, Sorvegliare, non punire: The position of fascist military high command towards massive migration of Jewish people to Albania.