Home teatro “Tradimenti” di Pinter al Festival Short Theatre

“Tradimenti” di Pinter al Festival Short Theatre

1457

Tra esaltazione amorosa e impietoso cinismo, un grande classico di Harold Pinter è in arrivo dal Belgio con la compagnia tg STAN. Il collettivo fiammingo giunge per la prima volta a Roma nell’ambito dell’undicesima edizione del festival Short Theatre, il 9 e 10 settembre negli spazi della Pelanda, dove presenta in prima nazionale Tradimenti, triangolo amoroso che si fa cinica parabola sull’usura dei sentimenti e sulla loro inafferrabilità.

Attraverso una personalissima opera di svecchiamento del testo, il collettivo tg STAN (Stop Thinking About the Name) restituisce un classico della storia del teatro, con una rilettura capace di situare la pièce in un contesto contemporaneo. Peculiarità di questa formazione è la modalità di lavoro che abolisce il concetto di gerarchia per operare ogni scelta (dalla selezione del testo, alle luci e alle scene) secondo principi democratici, ponendo al centro della scena la sovranità dell’attore-decisore. Come nella ventennale tradizione di tg STAN, i tre attori restano sempre in scena, osservando come recitano gli altri anche quando non fanno parte dell’azione, facendo dello sguardo dell’eterno terzo incomodo il riflesso di continua situazione di tensione.

Venerdì 9 settembre | 21.00 _ Sabato 10 settembre | 20.00

La Pelanda