Home teatro “Morte di Danton”, di Buchner all’Argentina

“Morte di Danton”, di Buchner all’Argentina

1244

Dal 16 al 28 maggio al Teatro Argentina va in scena MORTE DI DANTON di Georg Büchner, il monumentale spettacolo diretto da Mario Martone, un grande affresco corale sulla scena della storia, in uno sfogliarsi continuo di corposi e sanguigni sipari, che calano o si schiudono, fra la ferocia del terrore e la conquista della libertà, nel segno dell’uguaglianza e della fraternità. Una efficace, ficcante riflessione, riverberante di attualità, sui guasti del potere d’ogni tempo e latitudine che trovano nella Rivoluzione delle Rivoluzioni, quella francese del 1789 che partorisce la democrazia moderna, un capitolo centrale ed emblematico della Storia del Mondo e che si fa lezione per i due secoli che si sono succeduti. È pure l’occasione di un raro “duello” di bravura fra i due protagonisti, nella Storia e sulla Scena, fra il Danton di Giuseppe Battiston e il Robespierre di Paolo Pierobon. Ne risulta una potente indagine sulle Rivoluzioni tout-court, sulle loro necessità ma anche sulle loro fragili forze, sull’incerto equilibrio fra giustizia e violenza.

Dal 16 al 28 maggio al Teatro Argentina di Roma