Home teatro Al Cometa Off è il turno de “La Zebra e lo Scienziato”

Al Cometa Off è il turno de “La Zebra e lo Scienziato”

142

Il 12 dicembre è allestita al Teatro Cometa Off la pièce La Zebra e lo Scienziato tratta dal testo di Colonnetti e diretta da Valeria Freiberg, all’interno della rassegna per ragazzi “Project Scuola”. Sul palco gli attori della Compagnia Teatro A. Lo spettacolo replicherà poi giovedì 19 dicembre sempre al Cometa Off.

Una pièce poetica, emozionate, di spessore artistico che diviene spunto per una riflessione più ampia su una pagina cruciale della nostra storia nazionale, trattando in maniera approfondita anche tematiche più ampie: dal razzismo alla xenofobia ed evidenziando meccanismi sociali e culturali, che vi stanno alla base, rendendola un’occasione di più ampia consapevolezza. Si fa rivivere nel pubblico il ricordo di due persone straordinarie, realmente esistite, il Professor Gustavo Colonnetti (che diresse anche il Politecnico di Torino) e la moglie Laura. Ci si apre contemporaneamente alla Storia tramite la contrapposizione fra la “disumanità” dell’oblio e la comprensione emotiva dell’irripetibilità del singolo destino umano.

Lo spettacolo narra così lo spirito che anima l’Italia alla fine degli anni ’20 del Novecento, mentre si prepara al cambiamento. Suscita il più vivo interesse per gli aspetti culturali fra guerra e dopoguerra, mettendo in luce una viva e intensa emozione, sullo sfondo di una Torino novecentesca. 

La rassegna Project Scuola promuove il teatro come luogo di arte, pensiero e creazione. Un servizio culturale necessario al benessere e alla crescita dei ragazzi: un contributo importante ad educazione, arte, letteratura e musica, un luogo di incontro e formazione dei giovanissimi.

ASSOCIAZIONE ARIADNE – TEATRO “A” 

L’Associazione Ariadne – Teatro “A” è il cammino artistico di una compagnia teatrale storica che in cinqua anni ha intrattenuto e affascinato per lunghi anni le platee italiane e non solo. Nasce nel 1969 a Catania nel Teatro Angelo Musco come
“La compagnia Sociale di Arnaldo Ninchi”; da importante compagnia privata di teatro e di prosa si trasforma, nel 2004, nell’Associazione culturale Ariadne, lasciando immutato, però, l’animo stesso dell’impresa iniziale: l’emozione per il teatro e la grande attenzione per il proprio pubblico. Nel 2012 i giovani attori dell’Associazione Ariadne – con la direzione artistica della regista Valeria Freiberg – formano la Compagnia Teatro “A”, che è un gruppo di lavoro e di ricerca con l’obiettivo di elaborare in modo paradigmatico il percorso artistico e culturale dell’Ariadne, riassumendone le direzioni di ricerca messe a punto negli ultimi anni. 

La Compagnia Teatro A si occupa esplicitamente delle arti sceniche contemporanee, concentrando l’attenzione soprattutto sull’arte dell’attore e sulla ricerca nell’ambito teatrale. Nel corso degli anni ha collaborato attivamente con tutto il territorio nazionale e con alcune delle realtà istituzionali e sociali più significative; fra cui il progetto della Regione Lazio “Io Leggo”, AGIScuola, Save the Children Italia, FlyingTiger (Copenhagen), Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Il MiBACT. Il percorso professionale ha portato la Compagnia Teatro “A” ad affiancare ed approfondire un lavoro artistico ed un impegno culturale concreto e progettuale, con una costante attenzione all’incessante evoluzione del panorama culturale e teatrale europeo ed italiano.