Home mostre Alice Padovani ad ArtParma Fair | Goliatus Nest

Alice Padovani ad ArtParma Fair | Goliatus Nest

200

Le Dame Art Gallery è lieta di presentare, in occasione di ArtParma Fair, il potente e sofisticato lavoro di Alice  Padovani. In vista della nuova edizione della fiera, Parma torna ad essere una tappa centrale per l’arte  moderna e contemporanea, con un ricco allestimento presso il padiglione 7 del complesso fieristico cittadino.  Una serie di inconfondibili composizioni firmate dall’artista emiliana animeranno lo stand, mentre l’opera  Goliatus Nest sarà protagonista della sezione dedicata al Contemporary Art Talent Show – ArtParma Fair 2020.  

Attraversando differenti tecniche, materiali e linguaggi espressivi, la ricerca di Alice Padovani trae origine dagli  archetipi di meraviglia e repulsione. Con uno spirito classificatorio simile a quello neosettecentesco, essa  unisce alla spontaneità dell’impulso creativo, il rigore del metodo scientifico. Passando attraverso installazioni,  assemblaggi e performance, nelle sue opere propone frammenti di una natura decontestualizzata e crea  collezioni che sono, al contempo, cumuli e tracce, dove la memoria naturale e quella personale si fondono per  trovare un comune punto di origine.  

Attualmente le sue opere sono presenti in diverse mostre tra cui una personale presso l’Archivio di Stato di  Torino e una collettiva alla Palazzina di Caccia Stupinigi della stessa città, entrambe in occasione di Art Site  Fest, rassegna di artisti contemporanei posti in dialogo con palazzi storici e musei della città.  Il più recente progetto site-specific, realizzato in occasione del Festival filosofia di Modena per i Musei Civici, è  una grande installazione a pavimento realizzata a partire da una selezione di straordinari oggetti antichi e  reperti provenienti dai depositi e da collezioni museali archeologiche, etnologiche e civiche. 

L’iconica produzione di assemblage composti da inedite assonanze di elementi, condividerà la scena con  sculture e installazioni, dove prevale un equilibrio precario tra ordine e caos, tra natura e artificio, tra geometria  e gesto creativo, tra singolo e molteplice. Un dialogo tra lessici espressivi variegati, tra fluorescenze e  monocromi, mostra il lavoro di Padovani come effimero e concreto a un tempo, intriso delle capacità narrative  di un archivio e di quelle evocative di un mondo magico regolato da propri ritmi e strutture. Il riferimento  all’universo animale (entomologico in particolare) rimane un’ispirazione costante ma sapientemente declinata  e rielaborata. Le opere in esposizione daranno riprova, con la loro eterogeneità, dell’impronta poliedrica ma  riconoscibile dell’indagine artistica di Alice Padovani.  

Laureata in Filosofia e in Arti Visive, dalla metà degli anni ‘90 al 2012 si forma e lavora come attrice e regista  nell’ambito del teatro contemporaneo. Parallelamente, preferendo l’utilizzo del disegno, dell’installazione e  della performance, sviluppa il proprio percorso di artista visiva che la porta a esporre in mostre personali,  collettive e fiere d’arte a carattere nazionale e internazionale. I suoi lavori fanno parte di alcune importanti  collezioni in Italia e all’estero.  

Per visitare la 3D virtual exhibition: https://artspaces.kunstmatrix.com/en/exhibition/2597528/alice-padovani Per ricevere maggiori informazioni e dettagli sull’evento è possibile visitare il nostro sito ledameartgallery.com,  o contattare più direttamente la galleria all’indirizzo contact@ledameartgallery.com