Home teatro “Antropozoologie”, uno studio verosimile di una realtà grottesca

“Antropozoologie”, uno studio verosimile di una realtà grottesca

123

Siete invitati nel salotto di Sinestetica per farvi rapire dall’antologia distopica di Biagio Iacovelli. L’autore spiegherà le ispirazioni dietro la sua opera prima, che tramite il passaparola è diventato un piccolo caso editoriale. Grazie alle letture dell’attrice Miriam Messina, le parole del libro prenderanno vita, con la cornice suggestiva delle illustrazioni di Eleonora Iacovelli, che già arricchiscono i racconti presenti in “Antropozoologie”. Durante la serata si esibiranno i Lilac Will, trio folk pop romano, che con le sue atmosfere accompagnerà la performance teatrale e in seguito presenterà il nuovo lavoro “Tales from the sofa”.

Per tutta la durata dell’evento il bancone di Sinestetica sarà a disposizione degli ospiti, con taglieri, birre artigianali, vino e cocktail di prima qualità, nella location che da 2 anni è diventata un nuovo punto di riferimento per la cultura capitolina grazie alla sua fornita libreria, le sue mostre e i suoi concerti.

IL LIBRO

Nove racconti, un unico filo rosso che lega i loro protagonisti: la meravigliosa fallibilità dell’uomo. L’esordio editoriale di Biagio Iacovelli è un viaggio alla scoperta dell’animo umano e delle sue fragilità, all’interno di boschi narrativi popolati da perdenti. In Antropozoologie – Studio verosimile di una realtà grottesca prendono vita angeli biblici e mitologia greca, claustrofobiche distopie e mondi alieni, storie di piccole grandi donne e grandi piccoli dèi. Lo fanno in punta di piedi, con un narratore in bilico tra l’eleganza delle letture classiche di cui si è cibato e la cruda materia di un immaginario radicato negli stimoli delle storie contemporanee. Il libro è edito da Eretica Edizioni in formato brossura ed è composto da 106 pagine. Prezzo al pubblico €13.