Home teatro Eleonora Manara va in scena con “Emma B.”

Eleonora Manara va in scena con “Emma B.”

146

Eleonora Manara è la protagonista di EMMA B., uno spettacolo composto da video e recitazione sul palco nato da un’idea di Eleonora Manara,  di Enza Li Gioi, testo liberamente tratto da “Madame Bovary” di Gustave Flaubert, in scena l’1 e 2 marzo 2019 al Teatro Nino Manfredi di Ostia. Accanto a Eleonora Manara saranno sul palco Saverio Vallone, Matteo Micheli, Gianluca Cecconello e Sandro Calabrese. Regia di Fabio Luigi Lionello, art director Carlotta Bolognini, musiche originali di Adriano Dragotta. Nelle due serate al Teatro Nino Manfredi ONE MILLION RED ROSES offrirà una rosa alle signore presenti in sala. Una parte dell’incasso sarà devoluto a VIVA LA VITA.

“Emma – afferma la protagonista Eleonora Manara –  è la moglie irrequieta di un medico di provincia che ha sposato senza amore. Il marito, che all’inizio l’aveva affascinata soprattutto per la posizione sociale, la delude nel tempo rivelandosi un uomo debole e professionalmente poco brillante fino a commettere un tragico errore nella prescrizione di un farmaco che porterà quasi alla morte una paziente. Dopo i primi entusiasmi nella gestione della casa e nella condizione di giovane sposa Emma si annoia e, sognando altre avventure amorose, passa da un disturbo alimentare a un altro. E’ anoressica, maniaca della ortoressia alimentare, infine bulimica. Passa molto tempo davanti al computer e abbandona completamente le sue incombenze domestiche. Nonostante ciò il marito, Charles, continua a mantenere nei suoi confronti una grande adorazione che sconfina nel patetico. L’accontenta in tutto e non si accorge quando Emma incomincia a tradirlo….”.

“Trasposizione sarcastica del celebre capolavoro di Gustave Flaubert – ricorda l’autrice Enza Li Gioi –  Emma B. narra la storia di una donna del nostro tempo, nel pieno della maturità, con tutte le inquietudini e i desideri repressivi chi ha trascorso gran parte della propria vita ottemperando ai doveri di una moglie medio borghese oppressa dalla noia e dalla ripetitività. La commedia segue la narrazione di Flaubert traducendo situazioni ed venti dal drammatico al comico”.

TEATRO NINO MANFREDI

1-2 marzo 2019

Ore 21

Via dei Pallottini 10 (Ostia Lido)