Home mostre Musei e ripartenza, oggi riapre il Giardino di Boboli

Musei e ripartenza, oggi riapre il Giardino di Boboli

79

Oggi, dopo due mesi e mezzo di chiusura, il Giardino di Boboli può accogliere nuovamente i visitatori. Ma questa è solo la prima tappa del nostro programma di riaperture: domani sarà la volta di Palazzo Pitti, e giovedì i corridoi e le sale della Galleria delle Statue e delle Pitture
torneranno ad accogliere il loro pubblico”. Lo ha annunciato il
direttore degli Uffizi, Eike Schmidt, aprendo questa mattina i
cancelli del parco mediceo, chiuso, come tutti i musei e luoghi di
cultura italiani, dal 5 novembre scorso.

Giardino di Boboli – L’orario di apertura sarà dalle ore 8,30 alle ore
16,30 nei mesi di gennaio e febbraio; dalle ore 8,30 alle ore 17,30
nel mese di marzo. I giorni di apertura andranno da lunedì a venerdì,
ad eccezione del primo e ultimo lunedì del mese in cui il Giardino,
come di consueto, resterà chiuso. L’ultimo ingresso consentito sarà
un’ora prima della chiusura. In questa prima fase il Museo delle
Porcellane resterà chiuso.

Palazzo Pitti (aperto da mercoledì 20 gennaio 2021) – L’orario di
apertura sarà dalle ore 8,30 alle ore 13,30 dal martedì al venerdì.
L’ultimo ingresso consentito sarà un’ora prima della chiusura. Sarà
possibile visitare la Galleria d’Arte Moderna, il Tesoro dei Granduchi
e la Galleria Palatina, compresa la mostra sul restauro del dipinto di
Raffaello con Il Papa Leone X e due cardinali, nella Sala delle
Nicchie. Il Museo della Moda e del Costume resterà chiuso per lavori
di allestimento.