Home musica Vincenzo Zitello e Arthuan Rebis a Castel Sant’Angelo con “Metamorphosi”

Vincenzo Zitello e Arthuan Rebis a Castel Sant’Angelo con “Metamorphosi”

87

Continuano le “Notti di Musica al Castello”,la rassegnapromossa dal Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli e curata da Ernesto Assante. Sabato 10 agosto Vincenzo Zitello e Arthuan Rebispropongono a Castel Sant’Angelo (ore 21.00 –  Cortile di Alessandro VI)  “Metamorphosi”, un concerto di atmosfere e suggestioni celtiche che mette insieme le esperienze musicale internazionali dei due musicisti.

Vincenzo Zitello è il primo divulgatore e musicista a suonare l’arpa celtica in Italia dal 1977, il suo nome è legato a questo strumento del quale è un virtuoso apprezzato e conosciuto concertista a livello mondiale. Le sue composizioni sono di carattere prevalentemente strumentale, inizialmente ispirate allamusica celtica e classica, che ha ampliato attraverso un articolato percorso artistico che lo ha portato ad approfondire diversi linguaggi e stili musicali fino ad ottenere un risultato espressivo personale. Arthuan Rebis è polistrumentista, arpista, cantautore, compositore, scrittore, studioso di tradizioni spirituali d’Oriente e d’Occidente, collabora con Zitello che lo vuole  come ospite nel nuovo album. Reduci dal tour del progetto The Magic Door, assieme alla regista e cantante Giada Colagrande, Zitello e Rebis guideranno il pubblico oltre le porte del tempo, attraverso una metamorfosi di suoni straordinari