Home mostre Paolo Raeli, inaugurazione della mostra Les coulers des petites choses

Paolo Raeli, inaugurazione della mostra Les coulers des petites choses

86

                                        Inaugurazione

                                   18 Marzo alle ore 18:00

                                  Dal 18 al 23 Marzo 2019

                                               Paolo Raeli

                         Les coulers des petites choses

 6°Senso Art Gallery in occasione del Mese della Fotografia a Roma, organizzata dall’Associazione Faro Fotografia ospiterà la mostra personale del giovane fotografo Paolo Raeli : Le coulers des petites choses, a cura di Barbara Tamburro e Maria Chiara Spiezia, il 18 Marzo alle 18.00, in Via Margutta 43, Roma. Protagoniste della mostra cinque fotografie in dialogo con la pittura di Antonio Tamburro, che focalizzano l’attenzione su dettagli che appaiono ormai dimenticati. Un incontro tra due artisti, lontani nel tempo, per tecnica, stile ed esperienza, ma vicini nel raccontare il sapore delle piccole cose e delle conoscenze minute della vita vera. In un tempo sovresposto e bramoso di tecnologia, la vista del mare, una corsa sotto la pioggia verso la luce, il colore e il sapore delle città al tramonto, riacquistano dignità negli scatti di Raeli. Una selezione di fotografie che rappresentano un esplicito invito ad alzare la testa e il naso dallo smartphone e osservare le opere d’arte e di fotografia reali, non archiviate in un cellulare dove nascono e muoiono simultaneamente.  <<In un’ epoca in cui s’immagina la fotografia come atteggiamento compulsivo, ossessivo, fatto di mille click e con poco contatto, insipiente come un like, Raeli in evidente ossimoro con i suoi migliaia di follower, considerato il fotografo delle emozioni, per la prima volta espone in Via Margutta restituendo un’anima e un corpo alle sue opere, meticoloso e poetico nei suoi scatti ferma nell’obbiettivo una dimensione perduta che è allo stesso tempo ha acquisito tutto il potere di una dimensione agognata. Un genere fotografico romantico con infiltrazioni di luce e sfocatura che intraprende la strada che va verso la sostanza della fotografia,  prima di tutto emozione, anima e cuore  che megapixel. I dettagli  nelle opere come nelle foto sono come fili  invisibili che collegano ciò che è lontano nel tempo e nello spazio e immettono le opere nel mondo, un esposizione che mira a recuperare un rapporto diretto con i particolari, con le fotografie, con le opere che a ben vedere sono vicine ai giovani d’oggi, in tempi di populismo evocare qualcosa che richiede felicità suona strano in un mondo iper-digitalizzato. Molti si chiederanno: “è questa la felicità?”. Ebbene sì, in questi scatti viene racchiusa l’essenza della vita, il colore delle piccole cose che in fondo sono le grandi cose e, in questo momento storico, ciò che conta davvero, ritornano le parole di Fernardo Pessoa: << Benedetti siano gli istanti, e i millimetri e le ombre delle piccole cose >>.

Biografia Paolo Raeli

Paolo Raeli è un fotografo italo-danese conosciuto in tutto il mondo grazie all’unicità dei suoi scatti.

Inizia a fotografare a 17 anni e da allora non ha mai smesso.
Le sue opere sono il ritratto di una generazione e la sua popolarità lo ha portato ad essere notato da importanti gallerie d’arte, brand e case editrici.
Negli ultimi due  ha anni esposto in tutto il mondo.
Tra tutte le mostre a lui dedicate, va ricordata senz’altro “Youth” al Daelim Museum di Seoul in Sud Corea che ha registrato oltre 250.000 visitatori tra il febbraio e il maggio del 2017. 
Nel 2018 è uscito per Fabbri Editori il suo primo libro fotografico “100 attimi di imperfetta felicità”.

Orari Mostra : Lunedì 15.00 – 19.30   –  Mart.- Sab. 10.00 – 13.30 , 15.00 – 19.30

6° Senso Art Gallery

Via Margutta 43 – 00187 Roma