Home musica Romarama fino al 14 dicembre: Creature Festival svela i suoni della città...

Romarama fino al 14 dicembre: Creature Festival svela i suoni della città con Teho Teardo e Riccardo Sinigallia, torna Roma Tre Orchestra

135

Roma, 10 dicembre 2020 – Prosegue Romaramache anche questa settimana segnala le novità e gli appuntamenti in corso fino al 14 dicembreSul sito www.romarama.it il dettaglio delle iniziative, mentre sul canale social @culturaaroma  gli aggiornamenti quotidiani con gli hashtag #romarama e #laculturaincasa.

Che suono ha la città di Roma? Questa l’originale domanda a cui risponde Creature Festival, la manifestazione di Open City Roma che indaga il rapporto tra suono e spazio, una riflessione sul nostro modo di abitare il mondo e un invito all’attenzione e all’ascolto. Al via da venerdì, sabato 12 alle alle 18.00 è in calendario Casal Bertone, le case, le bombe, le vite, a cura di Laura Calderoni e Letizia Scacchi. Un tour sonoro per raccontare gli aspetti storico-urbanistici del quartiere, dal suo passato agricolo ai bombardamenti della seconda Guerra Mondiale. In programma anche musiche realizzate in esclusiva da Teho Teardo, che firma una personalevisione sonora delle tombe di via Latina (venerdì 18), Riccardo Sinigallia, con un brano dedicato ai sotterranei di Casal Bertone e Ice one, che trasforma gli spazi dell’Eur in musica (domenica 20). La programmazione è on line previa prenotazione su www.creaturefestival.it/2020/#programma.

Rimanendo in tema di suggestioni sonore, venerdì 11 alle 20.30 torna l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in diretta streaming su Idagio.com con la Sinfonia ‘Italiana’ di Mendelssohn, l’Ouverture da La Gazza Ladra di Rossini e il Concerto per pianoforte di Mozart K 453. Dirige un gigante del podio: Sir John Eliot Gardiner, mentre al piano brilla la star del pianoforte Piotr Anderszewski.

Sempre venerdì 11 alle 21.30 – dedicata al centenario di Garbatella – arriva la musica di Roma Tre Orchestra con la manifestazione La grande musica, che per l’occasione torna a suonare al Teatro Palladium in diretta streaming sulla pagina Facebook dell’associazione. Dirige Giorgio Matteoli e siede al piano Scipione Sangiovanni, in programma le musiche di Johann Sebastian Bach e Alessandro Marcello.

Dieci poeti italiani ed europei si uniscono a studiosi e letterati per lanciare insieme un messaggio a tutela del pianeta, valorizzando il patrimonio letterario del nostro paese e il ruolo di Roma nella nascita del movimento ambientalista. È il Festival Europeo di Poesia Ambientalepromosso da Saperenetwork in streaming fino a sabato12 su www.festivalpoesiambientale.euwww.sapereambiente.it e www.insulaeuropea.eu. Conducono gli incontri la giornalista de L’Espresso Angiola Codacci Pisanelli e Ilaria Dinale, divulgatrice e studiosa nel campo del rapporto fra poesia e social network. Interviste e letture coinvolgeranno figure come Maria Grazia Calandrone (giovedì 10), Giuseppe Bellosi (venerdì 11) e l’artista e poetessa francese Laure Gauthier (sabato 12).

Un progetto nato per abbattere il confine stantio che, ormai da secoli, separa la cultura scientifica da quella umanistica, combinando i fattori in modo da mescolarli. È CO(n)SCIENZA: la manifestazione dell’Angelo Mai che venerdì 11 alle 18.30 propone, sulla pagina Facebook dell’associazione, l’incontro che unisce la Letteratura con l’Astrofisica Quali sono i confini dell’Universo? Coordinati dalla regista Manuela Cherubini, intervengono l’ingegnere e scrittrice Elisa Casseri e l’astrofisico Amedeo Balbi.

Una grande narrazione partecipata della produzione contemporanea della Capitale è l’obiettivo di Scegli il Contemporaneo – Ti racconto Roma, il progetto di Senza titolo al via questa settimana. Domenica 13 alle 11.00 l’appuntamento è con Claudio Morici. Spettacoli improvvisi a San Lorenzo, visibile su Facebook (senzatitolosrl), Instagram: (senzatitolo_srl) e Youtube (Senza titolo – Progetti aperti alla cultura). Una video narrazione digitale per scoprire immagini della Roma contemporanea attraverso il teatro e la scrittura.Insieme a Claudio Morici, scrittore e performer, saranno ripercorsi i suoi primi passi tra le strade e i luoghi del quartiere San Lorenzo che più lo hanno ispirato, come la Facoltà di Psicologia e la libreria Giufà.

Il Teatro di Roma reimmagina i suoi spazi al servizio della visione e dell’ascolto, lanciando una nuova fase di vita di #TdrOnline: un rinnovato palinsesto settimanale sul sito e i canali social. Tra gli appuntamenti, venerdì 11  alle 18.00 al Teatro Torlonia si incontra il collettivo artistico di Sgombro per registrare Sgombro – il podcast, un varietà in tre podcast radiofonici in cui Ivan Talarico accompagna il pubblico tra le performance di scrittori, poeti, cantautori, attori, performer, dal linguaggio ironico, intenso e disperato.

Fino a domenica 13 in streaming dal Teatro India l’associazione Tuttoteatro.com presenta le finali dei Premi Tuttoteatro.com alle arti sceniche “Dante Cappelletti” e Miglior Teaser, nonché l’assegnazione del “Renato Nicolini”. In diretta streaming sul sito e la pagina Facebook dell’associazione, in anteprima per il pubblico gli spettacoli che hanno vinto il Premio Tuttoteatro.com lo scorso anno. Venerdì 11 alle 22.00 in cartellone Luca 4,24 di Maiotti/Sesti/Renzi, con Mattia Maiotti e Alessandro Sesti, regia e coreografie Debora Renzi, drammaturgia di Alessandro Sesti. Sabato 12 alle 22.30 La vacca di Beat Teatro – Napoli, di Elvira Buonocore, regia Gennaro Maresca, con Vincenzo Antonucci, Anna De Stefano e Gennaro Maresca. Domenica 13 si chiude con le premiazioni e Anthropometry, l’opera del performer romano Stefano Taiuti. 

Per gli amanti della danza contemporanea un appuntamento da non perdere lunedì 14 dicembre con la prima nazionale di PREMIÈRE, all’interno della manifestazione Inside Out Contemporary Dance 2020. In diretta streaming dalle 20.00 (gratuito previa iscrizione sul sito www.ballettodiroma.com/it/compagnia/inside-out-contemporary-dance-2020/), sarà visibile la nuova produzione del Balletto di Roma con la coreografia di Andrea Costanzo Martini. Da Tel Aviv, il coreografo guida i danzatori della compagnia in remoto, affiancati in sala da Valerio Longo, coreografo e vicedirettore artistico del Balletto di Roma. Una vera e propria sperimentazione creativa che dà vita a nuovi principi di realizzazione della danza.

Per chi abbia voglia di uscire dai confini del mondo virtuale, fino al 13 dicembre lungo il colonnato esterno dell’Auditorium Parco della Musica sono esposti i manifesti d’artista dell’iniziativa 1522 – Roma per le donne. Realizzati per promuovere i Centri Antiviolenza di Roma Capitale, i venti manifesti sono stati realizzati dagli studenti delle Scuole e Accademie di Arte di Roma con lo slogan Scelgo la libertà.

Per il Palaexpo, la Quadriennale d’arte 2020 FUORI a cura di Sarah Cosulich e Stefano Collicelli Cagol e il suo principale evento collaterale, la mostra Domani Qui Oggi a cura di Ilaria Gianni, saranno prorogate fino alla primavera 2021 per consentire ai visitatori di non perdere neppure uno dei 70 giorni di apertura previsti. In attesa della riapertura, è inoltre prevista l’opportunità di un tour virtuale sviluppato da AUGMENTA VR e studio cliche°: collegandosi a quadriennale2020.com sarà possibile accedere a un ambiente a 360°, ricco di foto sferiche e video immersivi, e visitare in soggettiva gli ambienti e le opere della Quadriennale.

Il MACRO inaugura un nuovo formato di AGORÀ, il suo motore discorsivo, pensato in questo caso appositamente come digital talk: Un folder invita ogni ospite a condividere il proprio schermo per raccontare un archivio, un’ossessione, una raccolta di ispirazioni che siano collocati all’interno di una cartella specifica del suo computer. Si aprono così una serie di collezioni private, che fanno emergere curiosità e riflettere sulle modalità con cui creiamo i nostri archivi digitali. Dopo il primo appuntamento con l’artista e ricercatrice Lexie Smith, giovedì 10 è la volta dello chef Douglas McMaster (alle 18.30 in diretta streaming sul canale YouTube del museo).

Continuano gli appuntamenti di aMICI a cura della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali,che proseguono on line su Google Suite gratuitamente e aperti a tutti (obbligatoria solo la prenotazione – al numero 060608 – a seguito della quale l’accesso alla piattaforma con il link sarà inviato tramite email, massimo 50 partecipanti). Giovedì 10 sono due gli incontri previsti: alle 16.30 Carla Marangoni svelerà il lavoro dei tassidermisti all’interno del Museo Civico di Zoologia e alle 17.30 Annapaola Agati guiderà i visitatori dietro le quinte della vita del Casino Nobile di Villa Torlonia.

Rivolto ai più piccoli il viaggio virtuale della ludoteca itinerante Urban LUDmobile, la manifestazione per bambini e ragazzi fino ai 14 anni organizzata da Ruotalibera Cooperativa Sociale dedicata all’esplorazione della città alla conoscenza dei territori del IV e V Municipio. Attraverso gli strumenti del gioco e della creazione, della musica e della lettura, il giovane pubblico diventerà protagonista del viaggio a tappe nei diversi quartieri (gratuitamente sulla pagina Facebook di @urbanLUDmobile). Tra gli appuntamenti della settimana, domenica 13 il tour virtuale è dedicato alla scoperta di Case Rosse – Via di Valle Castellana (zona Settecamini), a cui si aggiungono fiabe, laboratori e il recupero dei giochi della tradizione popolare. Condotto da Serena Corrado e Aisling Pallotta, un video illustrerà il variegato mondo dei giochi di strada, tra gessi, sassolini, tappi, alberi e muretti.

Continuano gli appuntamenti con la Casa del Cinema, che lunedì 14 alle 11.00 ricorda Bernardo Bertolucci a due anni dalla morte (ci lasciava il 26 novembre 2018) riproponendo le immagini del Maestro alla Casa del Cinema in occasione della presentazione del restauro di Ultimo tango a Parigi.   ​