Home news cronaca Blitz carabienieri all’Esquilino, 20mila euro di multa ad attività irregolari e 4...

Blitz carabienieri all’Esquilino, 20mila euro di multa ad attività irregolari e 4 arresti per spaccio

666

I Carabinieri del NAS di Roma hanno arrestato complessivamente 4 persone accusate, a vario titolo, di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e tentato furto nel corso di un servizio di controllo del quartiere Esquilino.
Il primo a finire in manette è stato un cittadino del Senegal di 31 anni, nella Capitale senza fissa dimora, sorpreso a cedere 10 g di marijuana in cambio di 30 euro. Un cittadino del Gambia di 40 anni, poco dopo, è stato sorpreso a cedere 1 g di eroina ad un tossicodipendente in cambio di 30 euro. Un cittadino romeno di 20 anni, invece, è stato arrestato subito dopo aver rubato delle bottiglie di alcolici, per un valore di circa 100 euro, da un minimarket della zona. Infine, è stata la volta di un 30enne, cittadino marocchino, arrestato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti.
Nello stesso tempo sono stati eseguiti dei controlli all’interno di alcune attività commerciali del quartiere, elevando sanzioni per oltre 20 mila euro.
In particolare, sono stati sanzionati: il titolare di un bar di via Leopardi, nei cui confronti è stata avanzata anche la proposta di chiusura, per carenze igienico sanitarie e per aver impiegato due lavoratori in nero; il titolare di un B&b in via Cappellini, nei cui confronti è stata avanzata anche la proposta di chiusura, per aver ampliato la propria attività di oltre 20 posti letto abusivamente; il titolare di un bar di piazza Emanuele Filiberto sorpreso a detenere alimenti in cattivo stato di conservazione; infine il titolare di un minimarket di via Leopardi sanzionato per mancata rintracciabilità dei prodotti alimentari.