Home news cronaca Fiori bianchi al Verano per l’ultimo saluto al piccolo Marco

Fiori bianchi al Verano per l’ultimo saluto al piccolo Marco

1987

Una cerimonia funebre laica e sobria, segnata dai fiori bianchi portati dai bambini. Una cerimonia privata per volontà di Giovanni e Francesca, i genitori di Marco, il bimbo di 4 anni morto giovedì 9 luglio nella stazione Furio Camillo della metropolitana di Roma, precipitando nel vano di un ascensore. La bara bianca è stata tumulata nello spazio riservato ai bambini nel cimitero del Verano, accanto al Tempietto Egizio. Hanno preso la parola il parroco di famiglia e il sindaco Ignazio Marino. Presenti molti ragazzi che frequentano la scuola dove insegna Francesca, la madre del bambino, ma anche colleghi del papà Giovanni, parenti e amici. Nel giorno del lutto cittadino Atac partecipa al dolore della famiglia e si presenta, anche sui social, con gli account listati a lutto. Un minuto di silenzio è stato osservato nell’Assemblea Capitolina. “Ci piacerebbe intitolare una scuola per l’infanzia o un parco giochi al piccolo Marco, ma dovremo prima condividerlo con i genitori”, ha detto l’assessore alla Scuola di Roma Paolo Masini.