Home news cronaca Ladri di biciclette e ricattatori, sventata gang nel quartiere Trieste

Ladri di biciclette e ricattatori, sventata gang nel quartiere Trieste

783

Ladri di biciclette e anche ricattatori. Due ragazzini sono finiti chiusi incasa per aver prima derubato un loro coetaneo e aver chiesto un riscatto per la restituzione. Il tutto è avvenuto nel quartiere Trieste.
L’episodio accaduto nel quartiere Trieste a Roma ha  portato alla denuncia di 3 ragazzi minorenni da parte della Polizia.  Ad occuparsi della tentata estorsione sono stati gli agenti del  Commissariato Vescovio a seguito della segnalazione della madre di una delle vittime.
 La mamma ha deciso di rivolgersi agli investigatori dopo l’inconsueta  richiesta di denaro da parte del figlio. I poliziotti hanno così  effettuato un appostamento, sorprendendo proprio i tre ideatori del  cosiddetto ”cavallo di ritorno” mentre stavano ricevendo il denaro  contante in cambio della bicicletta. Fermati, i giovani sono stati  accompagnati negli uffici del Commissariato.
      Identificati in tre romani tutti 17enni, per due di loro è stato  disposto il divieto temporaneo di allontanamento dall’abitazione  familiare, mentre per il terzo l’accompagnamento presso un centro di  accoglienza per minori, in quanto già con piccoli precedenti alle  spalle.