Home news Roma, Marino formalizza le dimissioni. Giubileo, lavori per 10 mln di euro

Roma, Marino formalizza le dimissioni. Giubileo, lavori per 10 mln di euro

1090

Dopo aver alimentato interrogativi su un possibile ripensamento, Ignazio Marino ha formalizzato lunedì 12 ottobre le dimissioni da sindaco di Roma, consegnandole al presidente dell’Assemblea Capitolina. Dal 13 ottobre si calcolano i venti giorni previsti dalla legge, trascorsi i quali le dimissioni saranno esecutive ed irrevocabili. A meno di clamorose sorprese, il 2 novembre Marino decadrà dall’incarico.

Intanto, in attuazione del Piano organico e coordinato degli interventi per il Giubileo straordinario della Misericordia, Ignazio Marino ha firmato tre ordinanze in materia di traffico, mobilità e inquinamento atmosferico e acustico. Gli interventi, per una spesa complessiva di circa 10 milioni di euro (Iva inclusa) riguardano: la riqualificazione del Lungotevere in riva sinistra, la riqualificazione della viabilità adiacente la stazione di S. Pietro e la riqualificazione di via IV Novembre, Largo Magnanapoli e via Cesare Battisti.

Con questi provvedimenti, nel rispetto degli impegni assunti con i cittadini, proseguiamo il lavoro straordinario in vista del Giubileo con l’obiettivo di migliorare la qualità del tessuto cittadino. Si tratta di interventi importanti che cambieranno il volto e la vivibilità di molte aree di Roma”. E’ quanto dichiara il sindaco di Roma Ignazio Marino.