Home teatro Al via la seconda edizione di Powered by Ref: la call dedicata...

Al via la seconda edizione di Powered by Ref: la call dedicata al sostegno della creazione performativa Under30

41

AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DI POWERED BY REF

La call dedicata al sostegno della creazione performativa Under30

 

Un progetto di

Romaeuropa Festival

Nell’ambito di ANNI LUCE osservatorio di futuri possibili

 

In collaborazione con

Carrozzerie | n.o.t e 369gradi srl

Co-realizzazione residenze: Periferie Artistiche – Centro di Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio

In network con ATCL – Circuito Multidisciplinare del Lazio per Spazio Rossellini e Teatro Biblioteca Quarticciolo

 

 

Al via la call per la seconda edizione di Powered by REf, il progetto del Romaeuropa Festival, promosso in collaborazione con Carrozzerie | n.o.t. e 369 gradi, dedicato ad artiste ed artisti under30 che operano nel campo della ricerca teatrale e performativa. La deadline per l’invio della candidature è fissata al 20 luglio alle ore 18.

 

Powered by REf prosegue il percorso di sostegno e valorizzazione delle più giovani forze creative della scena italiana, parte integrante delle linee guida indicate dal Direttore Generale e Artistico Fabrizio Grifasi per la trentaseiesima edizione del Romaeuropa Festival (dal 14 settembre al 21 novembre).

Racconta Maura Teofili, curatrice della rassegna Anni Luce_osservatorio di futuri possibili nell’ambito della quale è stata sviluppata la call: «La seconda edizione di Powered by REf raccoglie con rinnovata convinzione e molteplicità di strumenti il desiderio di creare un’occasione accessibile e trasversale per sostenere, fuori da logiche strettamente produttive, l’avvio e l’impulso di progettualità artistiche nelle nuove generazioni. Spostando l’attenzione dal risultato scenico compiuto, infatti, la call intende concentrarsi sulla messa a disposizione di tempo, professionalità ed occasioni di crescita che possano affiancare l’autonomo processo di creazione e allestimento di giovani artist_ Under 30. Oltre alle azioni di tutoraggio e incontro con professionisti del settore, già sperimentate nella prima edizione, la rete di partner che sostiene il progetto ha voluto credere con noi nelle sue potenzialità mettendo a disposizione maggiori risorse e nuove occasioni di sostegno che permetteranno ai processi artistici selezionati l’approfondimento delle proprie potenzialità e l’individuazione di possibili linee di sviluppo attraverso un tempo lento e dedicato».

 

I due progetti artistici che saranno individuati attraverso la call potranno accedere ad una ampia serie di azioni di sostegno ed accompagnamento messe a disposizione da Romaeuropa e dai diversi partner di progetto:

–          15 giorni di residenza retribuita (suddivisa in due fasi) con Periferie Artistiche – Centro di Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio,

–          un tutoraggio specifico a cura di una/un professionista del settore messo a disposizione da Romaeuropa (light design, sound design, consulenza video etc.),

–          l’accompagnamento e il coordinamento artistico a cura di Carrozzerie n.o.t.,

–          il tutoraggio sul management e l’amministrazione di compagnia a cura di 369gradi,

–          la presentazione degli studi nell’ambito del Romaeuropa Festival 2021 – Trentaseiesima edizione

–          l’opportunità di ulteriori fasi di sviluppo con ATCL – Circuito Multidisciplinare del Lazio per Spazio Rossellini e Teatro Biblioteca Quarticciolo.

Conferma il successo di questo percorso in rete, il debutto dello spettacolo Ça ne résonne pas / Ça résonne trop di Secteur In.Verso, tra i progetti selezionati nel 2020 grazie alla prima edizione del bando, in programma al Romaeuropa Festival 2021 il 28 e il 29 settembre al Mattatoio di Roma nell’ambito di Anni Luce.