Home teatro sipario Dall’analogico al digitale, commedia sull’evoluzione della comunicazione al Teatro Studio Uno

Dall’analogico al digitale, commedia sull’evoluzione della comunicazione al Teatro Studio Uno

1154

In scena al Teatro Studio Uno, dal 7 al 10 gennaio, Beats me” (Bho), il secondo lavoro scritto da Francesco Andolfi e Giulia Bisinella, attori italiani attivi a New York. Lo spettacolo, presentato in anteprima in Italia nel luglio 2015, esplora come il cambiamento inevitabile e incessante dei mezzi di comunicazione abbia influito sul modo di relazionarsi tra le persone negli ultimi trent’anni, partendo dalla lettera fino ad arrivare a Tinder.

“Beats me” (Bho) _7-10 gennaio_Teatro Studio Uno_foto4La regia di Gabriele Linari svuota lo spazio, focalizzando l’attenzione sugli attori e sulle parole, per una lucida e ironica analisi dell’evoluzione/involuzione dall’analogico al digitale. Una commedia sulla comunicazione, dal ritmo progressivo, un modo per vederci da fuori e capire cosa stiamo facendo di noi stessi, dei nostri rapporti, delle nostre parole.

“Beats me” (Bho) _7-10 gennaio_Teatro Studio Uno_foto3Beats Me è l’occasione straordinaria per un incontro tra generazioni e modi di lavorare differenti. Da Roma a New York e ritorno. Francesco Andolfi – in passato allievo di Gabriele Linari a Roma – dopo l’esperienza maturata a New York e il felice incontro con Giulia Bisinella, torna alle radici per “restituire” la sua esperienza e confrontarsi con il suo regista. Ne nasce un coro a tre voci dove autori, attori e regista (qui anche attore) si fondono sulla scena in uno scherzoso gioco metateatrale che parla di ciò che stiamo diventando.

 

Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 (Torpignattara). Ingr. 10 euro.
Giov – Sab ore 21.00, Dom. ore 18.00

PRENOTAZIONI http://j.mp/prenotaTS1
BIGLIETTI ONLINE http://bit.ly/1QXDhRJ
Per info: 3494356219 – 3283546847
www.teatrostudiouno.cominfo.teatrostudiouno@gmail.com