Home teatro L’assurdo mondo di “La Cometa”: domani, in prima romana al Torlonia, la...

L’assurdo mondo di “La Cometa”: domani, in prima romana al Torlonia, la pièce dei Welminski in scena per Corso Polonia 2019

29

Corso Polonia 2019
17° Festival della Cultura Polacca a Roma

in collaborazione con il 
Teatro di Roma

presenta

TERESA e ANDRZEJ WELMINSKI
LA COMETA

Prima romana

Sabato 8 giugno, ore 20.00

Teatro Torlonia
Via Lazzaro Spallanzani 1  Roma

ingresso libero su prenotazione: tel. 06 000 723

SCARICA TUTTE LE FOTO

(La Cometa – foto di Jacek Maria Stokłosa)

(La Cometa – foto di Jacek Maria Stokłosa)

(La Cometa – foto di Jacek Maria Stokłosa)

Si apre con l’acclamata coppia polacca di Teresa e Andrzej Wełmiński il programma teatrale – in collaborazione con il Teatro di Roma – di Corso Polonia 2019, il festival della cultura polacca organizzato dall’Istituto Polacco a Roma, che finoal 16 giugno 2019 animerà la Capitaleper oltre due settimane di eventi diffusi in diversi luoghi della città.

Sabato 8 giugno alle ore 20 al Teatro Torlonia, i Wełmiński porteranno in scena La Cometa, piéce ispirata alle opere diBruno Schulz, uno dei grandi scrittori polacchi del XX secolo, assassinato dai nazisti nel 1942, ma la cui influenza trascende la geografia e i tempi. La Cometa è il titolo di un enigmatico racconto di Schulz sulle scoperte scientifiche, i cambiamenti sociali e la magia, che contiene la descrizione di un’imminente apocalisse.

In scena undici attori, con oggetti e marionette, immersi in un assurdo mondo del terrore in cui la materia vivente si mescola con l’inanimato, in una commistione tra materia e corpo. Opera inquietantemente moderna e attuale, La Cometa è un ritratto impressionista dell’autore, ed un commento tagliente ai nostri tempi.

Disegnatori, registi e artisti dalla natura poliedrica, Teresa e Andrzej Wełmiński nascono artisticamente dal Cricot 2, il gruppo fondato da uno dei maggiori teorici del teatro del Novecento, Tadeusz Kantor.

LA COMETA

Spettacolo ispirato alla vita e all’opera di Bruno Schulz
di Teresa e Andrzej Wełmińskicon Monica Barrio, Nick Halliwell, Andzik Kowalczyk, Julia Nicolau, Laura Pasetti, Lawrence Stanley, Teresa Wełmińska, Andrzej Wełmiński, Kasia Welminska, Adam Wojtowicz
direzione tecnica Manuel Frenda

Teatro Torlonia
Via Lazzaro Spallanzani 1, Roma
Sabato, 8 giugno ore 20.00