Home news cronaca Si avvelena coi farmaci e tenta di soffocarsi per la fine della...

Si avvelena coi farmaci e tenta di soffocarsi per la fine della sua storia d’amore, 18enne salvato dalla Polizia

1297

Ha provato a togliersi la vita perché lei lo aveva lasciato, ma l’intervento della polizia e il soccorso dei medici gli hanno salvato la vita. Il 18enne romano, del quartiere di San Basilio, ieri sera, verso le 21, si è chiuso in bagno piangendo. La madre e il suo compagno hanno tentato a parlargli ma la porta del bagno era rimasta e da dentro non arrivava nessuna risposta.
A questo punto l’uomo ha chiamato il 113. Una volante è arrivata a casa del 18enne dove gli agenti hanno deciso di abbattere la porta del bagno: all’interno hanno trovato il ragazzo con la testa immersa nell’acqua all’interno del lavandino. Intorno a lui diversi medicinali sparsi sulla lavatrice.
Il giovane, in preda alle convulsioni, è stato trasportato in strada per permettere ai medici del 118 di soccorrerlo. Trasportato d’urgenza presso l’ospedale Sandro Pertini, il ragazzo è stato sottoposto ad una lavanda gastrica per avvelenamento da farmaci e successivamente dichiarato fuori pericolo.