Home english “Orbis Terrarum – Perspectus Naturalis” Mostra Personale di Fabio Petani- Vernissage Sabato...

“Orbis Terrarum – Perspectus Naturalis” Mostra Personale di Fabio Petani- Vernissage Sabato 23 Marzo ore 19:00 @Nero Gallery

186
ORBIS TERRARUM Perspectus Naturalis
Mostra Personale di Fabio Petani
a cura di Nero Gallery
Dal 23 Marzo al 4 Maggio 2019
  Vernissage Sabato 23 Marzo dalle ore 19.00 presso Nero Gallery
 

 
Nero Gallery è lieta di invitarvi Sabato 23 Marzo alla mostra personale di Fabio Petani
“Orbis Terrarum- Perspectus Naturalis”.
 
La mostra ci fa immergere in quello che potremmo definire il teatro del mondo, analizzandone la sua composizione. Il mondo si apre e si svela a noi attraverso lo studio della natura. Fabio in questo modo ci fa immergere in un universo onirico percepibile attraverso l’uso sapiente di colori e forme. Lo spettatore rivive scenari visionari proiettandosi in paesi lontani attraverso la riscoperta della magia della natura.
 
“Se il mondo è composto da elementi chimici Fabio Petani è il suo alchimista.”
 
Un alchimista che ama fortemente tutto ciò che è naturale e terreno. Le sue opere sono perfette sinfonie floreali che si scagliano e si intersecano in paesaggi senza tempo e spazio. Questi paesaggi sono quasi lunari e fantastici. L’equilibrio che si trova in essi è la combinazione perfetta tra intensità di colore e armonia delle forme.
 
E’ proprio nel concetto di alchimia che potremmo trovare l’essenza dei suoi quadri, un rimedio a tutti i mali del mondo partendo dallo studio della trasmutazione delle sostanze e dei materiali chimici.
 
Così, attraverso uno percorso trascendente che parte dello studio del più gretto, l’artista arriva alla conoscenza del più sottile. Dalla composizione dell’elemento chimico si arriva alla visione della natura e al suo concetto universale di mondo.
 
Gli elementi chimici sono alla base della creazione di tutte le cose ma sono, anche, importantissimi per il mantenimento e la trasformazione dello stesso ecosistema.
 
La precisione del segno grafico è in armonia con l’uso dei colori, in questo caso il pastello, e la forza del supporto, sempre legno, rendono le opere vitali e concrete. Così come negli studi alchemici c’è una forte componente di segretezza e di non svelato così anche nelle sue opere bisogna andare oltre il segno formalmente grafico e naturale per scoprire il vero significato e concetto.
 
La mostra cade proprio nell’anno in cui ricorrono i 150 anni dall’invenzione del sistema periodico, la classificazione degli elementi chimici organizzati in tabella, secondo il numero degli atomi e le proprietà chimiche. Ogni elemento è collocato in una casella contenente il simbolo, il numero atomico e il peso atomico. Il sistema periodico è stato fondato dal chimico russo D.I. Mendeleev, che per primo ordinò gli elementi secondo un criterio di peso atomico permettendo anche di prevedere l’esistenza di elementi solo successivamente scoperti e isolati.
 
Il sistema periodico forma la base della composizione delle terra e di tutto ciò che esse crea e genera.
 
L’artista Fabio Petani nasce nell’estate del 1987 a Pinerolo. Dopo la maturità scientifica si laurea in Beni Culturali presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Torino con una tesi sulla Arte Urbana e la cultura di strada dalle origini ai giorni nostri. Questa ricerca lo avvicina ancor più strettamente al panorama artistico torinese ed entra a far parte dell’associazione Il Cerchio E Le Gocce (molto attiva nel panorama artistico torinese e non solo sin dal 2001).
ORBIS TERRARUM

 Perspectus Naturalis
Fabio Petani’s Solo Show
Curated by Nero Gallery
From 23 th  March to 4 th  May 2019

 Vernissage 23 th of March h. 7.oo p.m. at Nero Gallery
 

Nero Gallery is pleased to invite you on Saturday 23rd March to Fabio Petani’s solo exhibition “Orbis Terrarum- Perspectus Naturalis”.
 
The exhibition lets us immerse ourselves in what we could define the theater of the world, analyzing its composition. The world opens up and reveals itself to us through the study of nature. Fabio in this way plunges us into a dreamlike universe that can be perceived through the skilful use of colors and shapes. The spectator relives visionary scenarios projecting himself in distant countries through the rediscovery of the magic of Nature.
 
“If the world is made up of chemical elements, Fabio Petani is its alchemist.”
 
An alchemist who strongly loves all that is natural and earthly. His works are perfect floral symphonies that intersect in timeless landscapes and space. These landscapes are almost lunar and fantastic. The balance found in them is the perfect combination of color intensity and harmony of shapes.
 
It is precisely in the concept of alchemy that we can find the essence of his paintings, a remedy for all the ills of the world, starting from the study for the transmutation of substances and chemical materials.
 
Thus, through a transcendent path that starts from the study of the most petty, the artist arrives at the knowledge of the most subtle. From the composition of the chemical element we arrive at the vision of nature and its universal concept of the world.
 
The chemical elements are the basis of the creation of all things but they are also very important for the maintenance and transformation of the ecosystem itself.
 
The precision of the graphic sign is in harmony with the use of colors, in this case pastels, and the strength of the support, always wood, which make the works vital and concrete. Just as in alchemical studies there is a strong component of secrecy so even in his works we must go beyond the formally graphic and natural sign to discover the true meaning and concept.
 
The exhibition falls precisely in the year in which the 150th anniversary of the invention of the periodic system occurs, the classification of the chemical elements organized in a table, according to the number of atoms and chemical properties. Each element is placed in a box containing the symbol, the atomic number and the atomic weight. The periodic system was founded by the Russian chemist D.I. Mendeleev, who first ordered the elements according to an atomic weight criterion also allowing to predict the existence of elements only subsequently discovered and isolated.
 
The periodic system forms the basis of the composition of the earth and of all that it creates and generates.
 
The artist Fabio Petani was born in the summer of 1987 in Pinerolo. After graduating from high school he graduated in Cultural Heritage at the Faculty of Literature and Philosophy of Turin with a thesis on Urban Art and street culture from its origins to the present day. This research brings him even closer to the Turin artistic scene and becomes part of the association “Il Cerchio E Le Gocce” (very active in the Turin artistic scene and not only since 2001).