Home news I liberali ricordano il sogno di Renato Altissimo

I liberali ricordano il sogno di Renato Altissimo

1060

“Domani ricorderemo Renato. lo faremo attraverso le parole di chi lo ha frequentato, da posizioni non necessariamente vicine, nella galoppata della vita. una vita intensa che lo portò dall’impegno in Confindustria a quello nella Politica, come Deputato, come Ministro, come capo dei Liberali. sarà difficile non provare nostalgia per una stagione vissuta con la testa e il cuore perfettamente sincronizzati. ma non sarà una giornata triste, specie se ripenseremo alla frase che Renato amava ripetere: la vita è bella!” Corre sul filo di una comprensibile nostalgia e di un altrettanto comprensibile affetto l’annuncio che un liberale storico come Paolo Palleschi ha affidato a Facebook per chiamare gli amici a racconta nel nome dello scomparso Renato Altissimo. “Sogno ancora un’Italia liberale”. Ricordo di Renato Altissimo, questo il titolo dell’iniziativa promossa dalla Fondazione Luigi Einaudi e dalla famiglia dell’ex ministro, che si terrà il 10 ottobre al Tempio di Adriano di Roma dalle 14 e 30 alle 17 e 30. Un appuntamento per ricordare idee e iniziative di Renato Altissimo, e per rivivere “il percorso che lo portò dall’impegno a sostegno del mondo delle imprese alla guida dei liberali italiani”. Moderati da Fabrizio Del Noce, interverranno, tra gli altri, Paolo Cirino Pomicino, Claudio Martelli, Carlo Scognamiglio e Giuliano Urbani.