Home eventi In occasione dei 50 anni dalla formazione dei Queen “Barcelona opera rock”...

In occasione dei 50 anni dalla formazione dei Queen “Barcelona opera rock” quando il rock incontra la lirica

382

Per la prima volta in Italia un soprano, una voce rock e un’orchestra si fondono per realizzare il concerto live dell’intero album BARCELONA, il capolavoro della band britannica – uscito nel 1998 – nato grazie all’incontro di due leggende: il leader dei Queen Freddie Mercury e una delle più grandi voci della storia della lirica, il soprano Montserrat Caballé.

La fusione tra lirica e rock sinfonico riproposta dalla voce del soprano di fama internazionale Desirée Rancatore e da quella determinata e potente del rocker svedese Johan Boding andrà in scena il 3 luglio, in prima assoluta, nello scenario unico della Valle dei Templi di Agrigento.

I due cantanti saranno accompagnati da due sezioni strumentali, una rock e una classica formata dall’Orchestra Sinfonica Siciliana, tutti diretti dal Maestro Roberto Molinelli che ha sapientemente curato anche gli arrangiamenti dello spettacolo.

Nella seconda parte del concerto verranno eseguiti i più grandi successi dei Queen: una lunga carrellata che attraversa gran parte di cinquant’anni di storia con brani indimenticabili come The Show Must Go On, Somebody to Love, We will rock you: un vero e proprio omaggio allo straordinario talento di Freddie Mercury e alla sua band.

 

Lo spettacolo, prodotto da Menti Associate, con la produzione esecutiva di Melissa Mastrolorenzi e realizzato in collaborazione con la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, verrà replicato il 5 luglio a Palermo al Teatro di Verdura e sarà presto in tournée nei maggiori teatri italiani.

 

 

 

Barcelona, l’album. L’album BARCELONA fu il frutto più importante di una collaborazione fortemente voluta dal leader dei Queen, innamorato della voce di Montserrat Caballé.  Dopo che la città di Barcellona era stata selezionata per ospitare le Olimpiadi del 1992, Mercury era stato contattato per scrivere una canzone che sarebbe stata l’inno ufficiale dei Giochi e gli venne l’idea di creare un duetto con Caballé che aveva origini catalane. Freddie era un suo ammiratore da tempo, ma anche Montserrat apprezzava le qualità artistiche di lui, così che tra i due nacque una grande amicizia che li portò a registrare insieme l’intero album insieme al produttore Mike Moran.

Un’edizione speciale dell’album è stata pubblicata il 3 settembre 2012. Presenta una nuova versione dell’album con i precedenti brani strumentali sostituiti con una nuova orchestrazione sinfonica e percussioni dal vivo al posto di sintetizzatori e drum machine. Apprezzato soprattutto per la title-track, che divenne una hit anche grazie al suo utilizzo per i Giochi olimpici del 1992, Barcelona ha rappresentato un esperimento innovativo per la sua fusione di musica pop/rock e lirica che, grazie all’intreccio delle due grandi voci, è un album che raggiunge livelli altissimi di preziosa intensità.